Calciomercato Juventus

Calciomercato Juventus le notizie di oggi 15 marzo 2012 (Higuain, Dzeko, Tevez, Van Persie, Verratti, Pogba)

Obiettivo numero uno: comprare il prima possibile e un calciatore di valore assoluto. La Juventus vuole avere al più presto il suo Ibrahimovic per poter finalmente competere con il Milan ad armi pari, ma gli obiettivi sono almeno due. Oltre al bomber, infatti, la Juve cerca un esterno che salti l’avversario, quello che avrebbero dovuto essere Elia e Krasic. Si partirà ovviamente dal bomber e secondo quanto riferisce oggi la ‘Gazzetta dello Sport’, non si vogliono commettere di nuovo gli errori fatti la scorsa stagione con Aguero e Sanchez, finiti poi a Manchester City e Barcellona. Eppure le difficoltà incontrate sin qui sono un po’ le stesse dello scorso anno: Van Persie, il calciatore perfetto per gli schemi di Conte, pian piano si allontana vista l’offerta irrinunciabile fatta dal Manchester City. L’eventuale destinazione di Van Persie potrebbe riaprire i fronti Carlos Tevez ed Edin Dzeko, ma si tratta di affari altrettanto complicati, poiché sul primo ha una prelazione il Milan e i bianconeri si sono impegnati a non ostacolarlo, mentre per il secondo sembra passato l’attimo buono.

La soluzione migliore, ad oggi, appare Gonzalo Higuain, da tempo non felicissimo di come e quanto lo utilizzi Mourinho al Real Madrid con solo 12 partite da titolare in Liga. Servirebbero almeno 30 milioni, ma in quel caso la Juve si assicurerebbe l’attaccante in grado di metterla dentro, quasi sempre, di testa, di destro e di sinistro.

Sul fronte Verratti, intanto, il Pescara prende tempo nella speranza che magari attorno al centrocampista 19enne si apra una vera e propria asta. Dietro l’angolo ci sarebbero infatti anche Milan, Udinese e Roma. Marotta ha offerto sin qui 3 milioni di euro, offerta ritenuta ancora troppo bassa per l’intero cartellino. E poi gli abruzzesi vorrebbero privarsi solo della metà. In corso Galileo Ferraris sono pronti a mettere sul tavolo un contratto fino al 2017, cosa molto gradita al calciatore e al suo entourage. Probabile che la decisione finale venga presa dopo Pasqua.

Ore decisive anche per Paul Pogba, il baby francese in scadenza con il Manchester United: Marotta e Raiola hanno tutto pronto per le firme, ma Ferguson non molla ed è pronto a fare di tutto pur di convincere il ragazzo di non accettare la destinazione torinese.