Calciomercato Juventus: Lavezzi gratis a giugno, Matri a gennaio?

Alessandro Matri

Calciomercato Juventus: secondo quanto riferisce oggi ‘Tuttosport’ siamo ormai ai dettagli per Lavezzi in bianconero a costo zero, per la ‘Gazzetta’, invece, potrebbe esserci il terzo ritorno di Matri. Ezequiel Lavezzi ha già scelto di tornare in Italia al termine dell’avventura al Paris Saint Germain e a meno di clamorose sorprese, il prossimo anno vestirà la maglia della Juve: lo scrive oggi il quotidiano sportivo torinese, secondo cui Massimiliano Allegri ha già dato il suo benestare all’operazione. Il ‘Pocho’, 29 anni, non aveva chiuso ad un possibile ritorno al Napoli ma pare sia stato Aurelio de Laurentiis in persona a dire di no. L’altro club interessato a Lavezzi era l’Inter, ma la Juventus gli ha fornito maggiori garanzie sia dal punti di vista sportivo, sia finanziario. Dovrebbe firmare un contratto triennale con uno stipendio da 3,5 milioni più bonus.\r\n

Calciomercato Juventus: Matri, ancora tu

\r\nClamorosa l’indiscrezione riportata dalla ‘Gazzetta dello Sport’: se Simone Zaza deciderà di cambiare aria per giocare con più continuità (piace a diversi club inglesi tra cui Watford e Crystal Palace) alla Juve tornerebbe Alessandro Matri, attualmente alla Lazio. Si tratterebbe della terza esperienza in bianconero per il centravanti di 31 anni, che ha comunque lasciato un ottimo ricordo nella tifoseria bianconera. Ovviamente, tutto dipenderà da Zaza per il quale Marotta chiede ben 25 milioni di euro. In chiave futura, invece, piace Gianluca Lapadula, 25enne attaccante del Pescara.\r\n\r\nPer il centrocampo, secondo la ‘rosea’ Marotta avrebbe offerto 30 milioni al Borussia Dortmund per Ilkay Gundogan, ma i gialloneri lo ritengono incedibile a gennaio. A meno di sorprese, dunque, nel mercato di riparazione sarà un testa a testa tra Ever Banega e Joao Moutinho. Più lontano Adrien Rabiot, che piace un po’ a tutti, Milan e Arsenal compresi. Per il futuro si segue il 18enne Rolando Mandragora di proprietà del Genoa ma attualmente in prestito al Pescara.