Calciomercato Juventus: la firma di Locatelli prima dell’Europeo?

Fagioli e Frabotta contropartite gradite al Sassuolo, più difficile Dragusin

calciomercato juventus locatelli europei

La Juventus ha come primo obiettivo per il calciomercato estivo a centrocampo Manuel Locatelli e vuole chiudere la partita il più presto possibile. Il classe 1998, cresciuto nel settore giovanile del Milan, è l’identikit perfetto del tipo di giocatori che cerca la Vecchia Signora per il futuro. Giovane, italiano e con stipendio basso (attualmente 700 mila euro annui). Locatelli è valutato dal Sassuolo tra 40 e 50 milioni e a fare il punto della situazione ci ha pensato oggi Romeo Agresti.

Calciomercato Juventus: pronta la proposta per Locatelli

Secondo il giornalista molto vicino al mondo bianconero, la Juventus vuole evitare l’asta e per questo motivo tenterà di ottenere la firma di Locatelli già prima degli Europei. La rassegna continentale, infatti, potrebbe essere una vetrina molto importante per il ragazzo, il cui valore poi andrebbe inevitabilmente a salire. Insomma, è pronta la prima offerta ufficiale per il Sassuolo, che ha anche individuato alcune contropartite interessanti tra i giovani tesserati di Madama.

Le probabili contropartite per il Sassuolo

Piacciono molto Radu Dragusin, fresco di rinnovo fino al 2025, e Nicolò Fagioli. Il primo sembra aver ottenuto rassicurazioni sulla permanenza a Torino prima della firma, mentre non c’è preclusione per il secondo. Possibile che nella trattativa rientri anche l’esterno sinistro Gianluca Frabotta, ma non è da escludere che il discorso si allarghi anche da altri elementi del settore giovanile della Juventus. Con l’inserimento delle contropartite, la dirigenza bianconera conta di abbassare sensibilmente la spesa per Locatelli, magari realizzando al contempo anche qualche plusvalenza.