Calciomercato Juventus: cinque parametri zero nel mirino di Paratici

Da Milik a Donnarumma e Calhanoglu, ma occhio anche a Di Maria e al colpaccio Alaba

calciomercato juventus parametro zero di maria

Il calciomercato “estivo” 2020-2021 si è appena concluso, ma la Juventus è già al lavoro per cogliere le occasioni low cost che si presenteranno nei prossimi mesi. In vista della prossima stagione, la situazione dei conti bianconeri dovrebbe migliorare, anche per via delle rescissioni e dei prestiti che faranno respirare bilancio e monte ingaggi. L’obiettivo è quello di poter mettere a segno un colpo importante a giugno 2021, ma tra i calciatori che si svincoleranno gratis e che si potranno contattare senza passare attraverso i club a partire dal 1° febbraio ci sono vere e proprie occasioni.

Calciomercato Juventus: autogol di De Laurentiis per Milik

Arkadiusz Milik è uno di questi, poiché De Laurentiis per fare un dispetto alla Juve alla fine potrebbe averla agevolata. Il Napoli ha chiesto la luna ai bianconeri e ha poi bloccato la cessione alla Roma pensando di fare uno sgarbo per Dzeko. Il risultato è che presto il centravanti polacco potrebbe firmare con la Vecchia Signora e il Napoli, che lo ha pagato 34 milioni, incasserà il resto di niente.

Occasioni rossonere

Attenzione anche al versante Milan, con Hakan Calhanoglu e Gigio Donnarumma che non hanno ancora firmato i rispettivi rinnovi. Entrambi sono in scadenza a giugno 2021 e chiedono rispettivamente 5 e 7 milioni di euro per firmare i prolungamenti. La Juventus vigila su entrambi e se ci sarà l’opportunità, non si tirerà indietro, anche se c’è da fare i conti con un’agguerrita concorrenza, soprattutto internazionale.

Di Maria e Alaba: meglio il secondo

Con la collaborazione di Jorge Mendes, potente agente di Cristiano Ronaldo, potrebbe sbarcare a Torino anche Angel Di Maria. L’esterno argentino, che negli ultimi tempi gioca anche da mezzala, si svincolerà gratis dal PSG, ma ha una controindicazione: la carta d’identità che recita 33 anni.

L’occasionissima, infine, è rappresentata da David Alaba, 28enne difensore che non ha rinnovato con il Bayern Monaco e non è intenzionato a farlo. Il nazionale austriaco è un elemento ancora integro e duttile, avendo giocato sia da terzino sinistro, sia da centrale in una difesa a quattro o a tre. Alaba chiede uno stipendio top, vicino ai 10 milioni di euro, ma la Juventus potrebbe approfittarne per via degli sgravi fiscali inseriti nel Decreto Crescita. Sarebbe il sostituto perfetto di Chiellini, che lascerà il calcio al termine di questa stagione.