in

Calciomercato Juventus: accelerata per Higuan e Jovetic

La rivoluzione della Juventus è iniziata ieri sera, esattamente durante il summit tra Antonio Conte e la società bianconera. Pace fatta tra il tecnico e il presidente Andrea Agnelli dopo le schermaglie mediatiche dei giorni scorsi. Ora, però, tocca mettersi all’opera e rinforzare la squadra con quei 6-7 elementi di qualità chiesti dal tecnico bianconero. Dunque, ci si deve aspettare un’accelerata per l’attacco, dove al momento Gonzalo Higuain è la prima scelta. Le basi per l’operazione sono già state poste: il Real Madrid è disposto a cederlo, l’argentino è disposto a venire alla Juve. Stando a quanto scrive la ‘Gazzetta dello Sport’, però, occorre fare presto perché l’Arsenal sarebbe pronto a far scatenare l’asta.

Marotta offre 22 milioni di euro, mentre Florentino Perez ne chiede 30:  a 25 milioni di può chiudere la pratica e si potrà puntare tutto su Stevan Jovetic. Per il montenegrino la Fiorentina chiede 30 milioni: non se ne parla, Marotta preferisce inserire qualche contropartita tecnica, conscio che a Vincenzo Montella sono graditi i nomi di Fabio Quagliarella, Luca Marrone e Sebastian Giovinco. Anche in questo caso la Juventus deve guardarsi dalla concorrenza dell’Arsenal. L’ultimo incontro tra la Vecchia Signora e Ramadani, agente di Jovetic risale al 3 maggio: urge un nuovo summit per aggiornarsi e decidere sul da farsi.

Nel caso in cui saltasse Jovetic, si tornerebbe su Alexis Sanchez, uno che ormai “della Juve sa tutto”, come ha detto Arturo Vidal, compagno di nazionale del blaugrana, qualche giorno fa. Da Barcellona, però, non arrivano segnali incoraggianti con il ragazzo che pare convinto a restare per giocarsi le proprie chance.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati