Calciomercato Juventus: le 48 ore decisive per il futuro di Arthur

La Juventus vuole cederlo a certe condizioni e solo dopo aver trovato il sostituto

calciomercato juventus arthur

Le prossime 48 ore saranno decisive per il calciomercato della Juventus, soprattutto sul versante Arthur. L’Arsenal è in pressing, ma non vuole attendere all’infinito, altrimenti rivolgerà le proprie attenzioni altrove. Le condizioni del club bianconero sono una cessione in prestito, ma con opzione per il riscatto, e la disponibilità di un sostituto prima della cessione del brasiliano. Secondo Sky Sport, i Gunners avrebbero proposto in cambio Thomas Partey, centrocampista già accostato in passato alla Juve, ma sembra che la soluzione non sia gradita a Massimiliano Allegri.

Calciomercato Juventus: Bruno Guimaraes prima scelta

Stando a quanto riferisce Mirko Di Natale di Tuttojuve, il preferito del tecnico livornese rimane Bruno Guimarães Rodriguez Moura, 24enne brasiliano del Lione. Operazione molto difficile nel mercato di riparazione, poiché i transalpini non aprono ad una cessione a titolo temporaneo. La prima richiesta di Aulas è stata di 45 milioni di euro, mentre la Juventus potrebbe spingersi al massimo verso un prestito con obbligo di riscatto a determinate condizioni sulla base di 35-40 milioni. Si tratta sostanzialmente della cifra che la dirigenza bianconera conta di incassare da un’eventuale uscita.

Strada in salita, in generale, per un nuovo centrocampista a gennaio: ad oggi le percentuali di una permanenza a Torino di Arthur sono nettamente superiori a quelle della cessione. Considerato il peso a bilancio dell’ex Barcellona, se ne riparlerebbe in estate, quando il divorzio sembra comunque inevitabile.