Calciomercato Juventus Primo Piano

Calciomercato Juventus 2015: chi arriva e chi parte a gennaio

Scritto da Redazione JM

Calciomercato Juventus, i nomi caldi per gennaio 2015: torna di moda Shaqiri, Vrsaljko alternativa a Montoya, Giovinco e Gabbiadini portano un tesoretto

Calciomercato Juventus, tutte le strategie in vista della sessione di gennaio 2015. L’edizione odierna di ‘Tuttosport’ passa in rassegna i possibili acquisti della Vecchia Signora nelle prossime settimane. Il nome in cima alla lista di Fabio Paratici è quello di Martin Montoya, terzino del Barcellona di 23 anni: nei giorni scorsi il ds bianconero è stato in Spagna per fare il punto della situazione con l’entourage del calciatore, che nelle ultime uscite è stato premiato da Luis Enrique con la maglia da titolare.

“Ormai abbiamo chiesto la cessione”, ha fatto sapere l’agente di Montoya, affermando che non saranno certo due partite giocate da titolare a far cambiare idea. Con il terzino del Barcellona, la Juve vorrebbe mettere su un’operazione simile a quella dell’estate scorsa per Alvaro Morata, ma la concorrenza è spietata: su Montoya ci sono, infatti, anche Liverpool ed Everton. L’alternativa è Sime Vrsaljko, terzino croato del Sassuolo che i campioni d’Italia tengono d’occhio ormai da tempo.

Per il ruolo di centrale di difesa, la Juventus prova a stringere su Rolando, ma il 29enne portoghese piace tanto anche a Zenit San Pietroburgo e Besiktas, che possono offrirgli un ingaggio più alto. Alla Juve piace soprattutto perché conosce già il campionato italiano, avendovi giocato con Inter e Napoli, e perché può essere utilizzato anche in Champions League.

In avanti, si raffredda un po’ la pista Andrej Kramaric, per il quale il Rijeka chiede 10 milioni di euro. Con quella cifra, il dg Marotta è convinto di poter portare a Torino un giocatore di maggiore caratura internazionale: ecco perché è tornata molto calda la pista che porta a Xherdan Shaqiri, nazionale svizzero che nel 4-3-1-2 di Allegri starebbe a meraviglia dietro le punte. In alternativa, potrebbe essere anticipato l’acquisto di Simone Zaza, per il quale servono 15 milioni di euro: parte della cifra potrebbe essere ricavata dalla cessione di Manolo Gabbiadini al Napoli (6,5 milioni) e da quella di Sebastian Giovinco, che piace alla Fiorentina, ma ha richieste anche da Spagna e Inghilterra.

1 Commento

Commenta