Calciomercato Juventus

Calciomercato Juventus: due nuovi candidati per sostituire Rugani

Calciomercato Juventus Savic
© foto www.imagephotoagency.it

Sempre più vicina la cessione di Daniele Rugani al Chelsea, la Juventus vuole cautelarsi, ma Godin e De Ligt sono più lontani, le alternative

Il Chelsea vuole chiudere il tormentone di calciomercato con la Juventus nelle prossime ore: Daniele Rugani diventerà un “Blue”, perché lo vuole fortemente Maurizio Sarri e Roman Abramovic lo accontenterà. Nei giorni scorsi sembrava che i dirigenti bianconeri potessero resistere alle avances dei londinesi, ma la posta è salita da 40 a 45 milioni più bonus, una cifra a cui non si può dire no. A questo punto, però, il dg Beppe Marotta e il ds Fabio Paratici devono acquistare un altro difensore centrale, poiché numericamente il reparto lo richiede. Si è parlato tanto di Diego Godin, ma il difensore uruguayano è ormai ad un passo dal prolungamento con l’Atletico Madrid.

In alternativa, c’è stato a lungo il giovane De Ligt, 19enne nazionale olandese che però richiede un esborso di circa 50-60 milioni solo per il cartellino. Una cifra che la Juventus non ha intenzione di spendere in questo momento per un centrale di difesa ed è per questo che secondo ‘Tuttosport’ nelle ultime ore sono in ascesa le quotazioni di Stefan Savic, 27enne centrale montenegrino con un passato nella Fiorentina. Ormai ex obiettivo del Chelsea, Savic piace molto alla dirigenza bianconera proprio perché conosce già la Serie A e inoltre la sua esperienza alla corte di Simeone lo ha maturato molto. Il prolungamento di Gimenez, però, così come quello imminente di Godin, lo allontaneranno inevitabilmente dai ‘colchoneros’.

Calciomercato Juventus: riappare Lindelof

La Juve tiene alta l’attenzione su questa pista, ma sarebbe tornata anche su un vecchio pallino, ossia lo svedese Victor Lindelöf, 24enne che Paratici segue da quando vestiva la maglia del Benfica. Passato al Manchester United, il nazionale gialloblu non ha mai convinto del tutto Josè Mourinho, nonostante sia in grado di giocare sia da terzino sia da centrale di difesa. Ai Mondiali non ha sfigurato e la Juventus lo tiene d’occhio in attesa che si muova qualcosa in uscita.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi