Calciomercato Juve, Paratici scatenato: in arrivo altre due plusvalenze

Dopo i 6,8 milioni di Muratore e i 41,8 di Pjanic, la Juventus sta per mettere a bilancio altre plusvalenze

calciomercato juventus paratici plusvalenze

L’obiettivo della Juve era quello di mettere a posto i conti entro il 30 giugno attraverso operazioni di calciomercato e Fabio Paratici sta compiendo un vero e proprio capolavoro. Dopo aver ceduto Muratore all’Atalanta per 7 milioni (6,8 di plusvalenza) e Pjanic al Barcellona per 65 (41,8 milioni di plusvalenza), il CFO della Juventus è prossimo all’annuncio di altre due cessioni che avranno benefici sul bilancio della Vecchia Signora. Stephy Mavididi, attaccante classe ’98 reduce dal prestito al Digione, si trasferirà al Montpellier a titolo definitivo.

Calciomercato Juve: tesoretto da Mavididi e Sene

Arrivato dall’Arsenal per 1,5 milioni di euro, Mavididi ha aumentato il suo valore di mercato con una buona stagione in Francia e la sua cessione frutterà un piccolo tesoretto. Inferiore, ma sempre importante, la plusvalenza che con ogni probabilità genererà la cessione di Kaly Sene, attaccante esterno del 2001 impiegato quest’anno con la Primavera. La Juve è già d’accordo con gli svizzeri del Basilea, con l’ufficialità che dovrebbe arrivare ad ore.

Insomma, Paratici sta mettendo insieme un budget tramite il quale potrà puntare a rafforzare la rosa a disposizione di mister Sarri nelle prossime settimane. È aperta infatti la trattativa per Ferran Torres del Valencia, ma dovrebbero arrivare ancora un altro centrocampista e un terzino.