Calciomercato Juventus

Calciomercato Juve: prima offerta ufficiale per Milinkovic, la risposta di Lotito

calciomercato juve milinkovic

Primo contatto tra la Juve e la Lazio: i bianconeri hanno messo sul piatto una cifra importante, ma il tormentone di calciomercato è appena iniziato, possibili contropartite tecniche?

Calciomercato Juve: ci sarebbe stato il primo contatto con tanto di offerta da parte del club bianconero alla Lazio per Sergej Milinkovic-Savic. Lo scrive oggi la Gazzetta dello Sport, secondo cui nelle scorse settimane la dirigenza della Vecchia Signora avrebbe inviato a Formello una prima proposta informale per quello che è considerato uno degli astri nascenti del calcio mondiale. All’interno della proposta pare ci fosse indicata la cifra di 80 milioni di euro, non di certo quello che si aspettava Claudio Lotito, che dice di aver già rifiutato 110 milioni da un altro club straniero, ma comunque una base di partenza su cui lavorare.

Tra le opzioni prospettate dalla Juventus ci sarebbe anche la possibilità di inserire nella trattativa qualche contropartita tecnica e anche se di nomi ufficialmente non se ne fanno, è facile pensare ad elementi come Sturaro, Mandragora o addirittura Pjaca, rientrante da sei mesi deludenti in Germania. Farà la differenza anche la modalità di pagamento, poiché 80 milioni pagati in unica soluzione o al massimo in due rate sono sicuramente meglio di 120 spalmati su molteplici annualità. Per ora, la risposta del club biancoceleste è stato negativo, ma da Roma trapelano segnali di disponibilità al dialogo, considerato che difficilmente la Lazio riuscirà ad andare contro la volontà del giocatore.

Calciomercato Juve: Milinkovic spinge

Milinkovic avrebbe fatto sapere di essere pronto per una big e la Juventus non sarebbe soluzione gradita, di più. Per lui, dalle parti di Torino, hanno anche pronto uno stipendio importante: 4,5 milioni di euro l’anno più bonus, più del triplo di quanto percepisce ora nella capitale. Lotito per ora prova a fare la voce grossa, confidando ad amici di voler guadagnare addirittura 200 milioni di euro dalla cessione del serbo, sperando in qualche rilancio di Paris Saint Germain o Manchester United. I primi sono però alle prese con possibili sanzioni Uefa e al momento hanno altre priorità. Priorità diverse anche per José Mourinho, che potrebbe puntarlo solo in caso di addio di Pogba, la cui cessione si sta rivelando assai complicata.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi