Calciomercato: la Juve lavora solo per il futuro, chi dopo Kulusevski?

Paratici al lavoro per portare altri giovani campioni a Torino la prossima estate

calciomercato juve orsolini tonali traorè

La Juve non farà altre operazioni sul calciomercato di gennaio. Sono le parole di Fabio Paratici, responsabile dell’area tecnica bianconera, prima del fischio d’inizio di Juventus-Cagliari. Dejan Kulusevksi è stato una sorta di blitz in chiave futura ed è proprio per l’anno prossimo e quelli successivi che il dirigente della Vecchia Signora sta lavorando. Al massimo potrebbe partire Marko Pjaca, ma non si muoveranno Emre Can, Adrien Rabiot e Merih Demiral, che hanno ricevuto offerte importanti. Non ci saranno stravolgimenti di rosa perché alla Continassa sono sicuri di poter lottare fino alla fine su tre fronti con questi giocatori.

A giugno, poi, si vedrà il da farsi, ma già un tassello è stato inserito, Kulusevski, appunto. Giovane e forte, quello dello svedese è l’identikit perfetto degli obiettivi di mercato bianconeri. Vi rientra alla perfezione anche Sandro Tonali, altro classe 2000 che la Juve sta trattando con il Brescia e sul quale c’è la concorrenza di mezza Italia (Inter su tutti) e di diversi top club europei, tra cui anche il PSG. Sta facendo molto bene al Sassuolo Hamed Junior Traorè (2000), centrocampista che i neroverdi hanno preso in collaborazione proprio con i bianconeri e che decideranno a fine campionato se portarlo subito a Torino o lasciarlo ancora un anno nel club emiliano.

Calciomercato Juve: due ’97 in arrivo?

Tornerà sicuramente alla base Luca Pellegrini, terzino sinistro classe ’99 che è uno dei punti fermi dell’attuale Cagliari, club cui è stato ceduto in prestito. Ha chiuso, invece, al ritorno in bianconero, l’agente di Riccardo Orsolini, classe ’97 che nel Bologna è cresciuto tantissimo e sul quale la Juve vanta un diritto di riacquisto. Ovviamente, se Paratici deciderà di riportarlo a casa, l’agente del ragazzo cambierà sicuramente idea. Occhio, infine, a Federico Chiesa, che sembra aver raggiunto una tregua con la Fiorentina: l’attaccante di 23 anni ha promesso massimo impegno fino a fine campionato pur di agevolare la partenza a giugno e la sua meta preferita è unicamente la Juventus.