Calciomercato Juventus

Calciomercato Juve-Inter: duello per Bernardeschi e Dalbert, Keita bloccato

dalbert calciomercato juve
Scritto da Redazione JM

Derby d’Italia anche nel calciomercato: Juve e Inter si stanno contendendo il viola Bernardeschi e il terzino del Nizza, il brasiliano Dalbert

Calciomercato: è duello tra Juve e Inter per Federico Bernardeschi, secondo quanto riferisce oggi la ‘Gazzetta dello Sport’. A vantaggio dei bianconeri giocherebbe il fattore tempo, considerato che i nerazzurri hanno prima bisogno di vendere un pezzo grosso entro il 30 giugno. La proposta di Walter Sabatini sarebbe di circa 35 milioni, ma a quanto pare Corvino non si smuove per meno di 40. Voci provenienti da Torino sostengono che, nonostante la resistenza dei Della Valle, sempre poco avvezzi a trattare con la Juventus, l’affare si potrebbe chiudere a 40 milioni più bonus, per un totale di 50 milioni circa di investimento solo per il cartellino. Sullo sfondo l’interesse di Paris Saint Germain, Arsenal e Barcellona.

Novità anche su Dalbert Enrique, terzino di 23 anni che molto bene ha fatto quest’anno al Nizza. L’Inter si è mossa in anticipo sul brasiliano, ma al momento la squadra della Costa Azzurra non ha intenzione di privarsene, se non per una proposta importante (ben superiore ai 10 milioni di cui si è parlato fin qui). Proposta che potrebbe arrivare invece dalla Juve qualora davvero il Chelsea si presentasse a Torino con un assegno da 70 milioni per Alex Sandro.

Calciomercato: Keita e la “promessa”

La Gazzetta riferisce anche di novità dalla capitale per Keita Balde: il centravanti senegalese della Lazio è praticamente bloccato da una promessa verbale fatta alla Juventus. Fin qui l’ex Barcellona ha rifiutato le proposte di rinnovo di Lotito e le destinazioni Milan e Napoli. A questo punto, c’è il forte rischio che il patron biancoceleste lo perda a parametro zero, poiché chiede almeno 20-25 milioni per cedere un giocatore che tra poco più di 6 mesi si potrà accordare gratis con chi vuole. I rossoneri continuano a sperare e fonti giornalisti dalla capitale non escludono una “guerra” politica, oltre che legale, da parte di Lorito alla Juve ed a Keita.

2 Commenti

  • Nomi interessanti, complimenti allonscouting juventino. Giocatori autentici fuoriclasse (Di Maria, Verratti, Bernardeschi, Keita, Douglas Costa, N’zonzi, Lemar, Ballerin, ……), ma quali sono i veri obiettivi?

    Si individuano dei giocatori, poi se ne corteggiano altri alternativi per non fare alzare il prezzo di quelli altri, poi si va sui vecchi pallini, poi si torna sulle occasioni e quando si ha il giocatore in pugno, si aspetta l’occasione last minute (saldi di fine mercato) e alla fine arrivano gli outsider (Rincon, Hernanes…), poi il mister si inventa un modulo con quello che ha, poi si arriva in finale e poi non si vince, perché l’avversario ha qualcosa in più che puta caso sono i giocatori che ci interessavano all’inizio del mercato per fare lo squadrone.

    La Juve è imperfetta per questo!
    Siamo secondi al Real per questo limite di fare il mercato come lo vogliamo noi: fuoriclasse a buon mercato: difficilissimo!

    Servono:
    Un terzino dx
    Un play
    Un mediano fisico dai piedi buoni (no Sturaro e Rincon)
    Due ali
    Schick

    • E’ la Juve , bellezza…….prendere o lasciare. La nostra dirigenza ci ha oramai abituato a queste sceneggiate che spesso si risolvono in mancati acquisti validi. Per risparmiare qualche milione si perdono giocatori importanti (verratti docet..) . Il denaro non dovrebbe mancare quest’anno, ma la mentalità di aspettare sempre il “parametro zero” è troppo radicata. E normalmente se non si investe in qualità i grandi obiettivi resteranno sempre solo sogni. Però avranno i bilanci in pari , e questo a loro interessa, al di là di tutte le dichiarazioni di buoni propositi.

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi