Calciomercato Juve: girandola di attaccanti, occhio a Morata e Grizemann

Lo spagnolo è finito nel mirino del Barcellona, che potrebbe lasciar partire Griezmann verso Torino, ma…

calciomercato juve griezmann morata

Dalla Spagna giungono indiscrezioni in merito ad una vera e propria girandola di attaccanti che coinvolgerebbe la Juventus nella prossima sessione di calciomercato. Il quotidiano catalano Sport rilancia la candidatura di Antoine Griezmann, 30enne attaccante francese che ha un contratto con il catalani fino al 2024. Già nel recente passato l’ex Atletico Madrid è stato accostato alla Vecchia Signora, ma non ci sono mai state le condizioni per acquistarlo. Con il Barcellona c’è una collaborazione consolidata, ma la Juventus non può svenarsi per un calciatore che percepisce qualcosa come 23 milioni di euro lordi.

Il decreto crescita potrebbe aiutare in questo senso, ma non potrebbe fare miracoli in una stagione in cui ci sarà comunque da far quadrare i conti. Si potrebbe pensare ad uno scambio di plusvalenze in stile Arthur-Pjanic, ma al momento non sembrano esserci trattative di questo tipo in corso sull’asse Torino-Barcellona. Molto dipenderà anche dall’esito di domenica, ovvero dall’ingresso o meno in Champions della Vecchia Signora.

Calciomercato Juve: Barcellona su Morata

La Juve, inoltre, dovrà decidere che fare con Alvaro Morata. Fabio Paratici ha tre opzioni: rinnovo del prestito a 10 milioni, riscatto (assai improbabile) a 45 milioni, abbandono dello spagnolo che rientrerebbe in quel caso all’Atletico Madrid. Dopo un’ottima prima parte di stagione, il numero 9 non ha convinto del tutto nel prosieguo della stagione, anche per via di una serie di infortuni che lo hanno condizionato negli allenamenti e nelle partite. I Colchoneros, però, non sembrano interessati a tenere centravanti ex Real e secondo il Mundo Deportivo, in caso di ritorno in Spagna potrebbe farsi avanti il Barcellona.

I catalani era stati vicini a Morata già ai tempi in cui vestiva la maglia del Chelsea e visto che devono rifondare, potrebbero puntare proprio su di lui per un reparto d’attacco meno costoso di quello attuale.