Calciomercato Juventus

Calciomercato Juve: De Ceglie rifiuta la Sampdoria, vuole il Milan

Scritto da Redazione JM

Juventus FC v Cagliari Calcio  - Serie AQualche giorno fa, vi abbiamo parlato dell’interesse della Sampdoria per Paolo De Ceglie, laterale valdostano che non rientra nei piani della Juve per il prossimo anno. Secondo quanto riferisce ‘Goal.com’, il terzino avrebbe rifiutato la proposta del club blucerchiato, nonostante l’offerta fatta ai bianconeri fosse ritenuta congrua dal DG Beppe Marotta: prestito con diritto di riscatto della metà a 3,5 milioni di euro. Dietro il no di De Ceglie, ci sarebbe il Milan, dove il 26enne potrebbe continuare a giocare anche la Champions League. Difficilmente, però, i rossoneri potrebbero garantirgli un impiego continuativo così come potrebbe fare invece la Sampdoria.\r\n\r\nFoto Getty Images – Tutti i diritti riservati

9 Commenti

  • La risposta della FC Juventus dovrebbe esser semplice: tribuna sino a fino contratto.\r\nGli esempi di Amauri e Iaquinta dovrebbero insegnare…Poi, al buon De Ceglie scegliere.\r\nQuesto a meno che il Milan non offra più della Sampdoria.\r\nLa verità disarmante è che Marotta e la Società NON incutono, forse, il giusto rispetto ai propri calciatori…e cio’ sarebbe grave.

  • Presumo che nelle altre società questo non accada, perchè probabilmente (è solo una supposizione) il contratto prevede anche le possibilità concrete che un giocatore venga venduto per far cassa, con destinazione scelta dalla società.\r\n\r\nQuindi stà agli avvocati della società e del giocatore trovare un accordo in sede di contratto.\r\n\r\nRipeto, è solo una supposizione… fatto stà che ce la prendiamo sempre noi in quel posto!

  • @frano fiumicino\r\n\r\nBravissimo.\r\n\r\nMi chiedo in quale altra società un giocatore si possa permettere un comportamento del genere. da noi avviene con una frequenza imbarazzante. Amauri, Iaquinta, Tiago eccc..\r\n\r\nLa mediocrità di certi giocatori va di pari passo solo con la loro arroganza e ingratitudine verso una società che li STRApaga e li assiste dopo infortuni interminabili.\r\n\r\nSchifosi.

  • E’ un comportamento, quello di DE CEGLIE, chiaro e inequivocabile, nessuno vuole andare via dalla JUVE, se non dove vuole lui.\r\nDovremmo tornare ai tempi prebosman, ed i giocatori, che , visto quanto guadagnano non possono essere considerati lavoratori dipendenti,debbono andare dove le società li mandano, senza diminuzione del percepito.

  • forse qualche motivo c e ……MI CACCIATE,,,perche di questo si tratta,,,, E ALLORA VI DICO IO DOVE VORREI ANDARE…..

  • l’atteggiamento non stupisce.\r\nsia mai che si riesca a piazzare un esubero in modo soddisfacente?!\r\nora lo daranno in prestito come al solito o lo svendono.\r\nvedremo se si mostreranno ancora degli incapaci

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi