in

Calciomercato estivo 2013: la Juventus chiude a -16 milioni

FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-MAROTTABilancio mercato estivo Juventus 2013, aggiornamento: i conti fatti dal ‘Corriere della Sera’ non tornano. Il passivo della Juve sarebbe di circa 9 milioni e non 16, mentre il monte ingaggi è salito (per ora) di soli 1,6 milioni di euro. Certo ci sarà da aggiornarlo con i rinnovi di Vidal e Pogba, che raddoppieranno praticamente i rispettivi stipendi, ma per ora queste cifre non vanno conteggiate. Fonte.\r\n\r\nChiuso il calciomercato estivo 2013, è tempo di bilanci. E in serie A parecchi hanno chiuso in rosso, con la maglia nera che va all’Inter di Moratti (ancora per poco), mentre il club più virtuoso è stata la Roma, che al termine di cessioni e acquisti fa registrare un bel +32,4 milioni, nonostante gli importanti innesti di Strootman, Maicon, Ljajic e Gervinho. Ancora una volta, chiude in attivo l’Udinese (+29,3), anche se ora la palla passa a Guidolin, che deve ricostruire per l’ennesima volta. Nonostante una campagna acquisti di basso profilo, l’Inter chiude con un -41,5 milioni con diverse operazioni discutibili, come il riscatto di Silvestre a 6 milioni dal Palermo e il conseguente prestito al Milan per 750 mila euro.\r\n\r\nLa Juventus, con soli tre nuovi innesti chiude a -16 milioni, ma soprattutto ha innalzato e di molto il proprio tetto ingaggi, cosa che influirà e molto sulle prossime mosse di mercato. Il budget annuale è di 200 milioni, con il quale si dovranno pagare gli stipendi, le rate degli acquisti degli anni scorsi, le trasferte e tutto il resto dell’ambaradan. Crescendo il monte ingaggi, soprattutto dopo gli ultimi rinnovi, si ridurrà inevitabilmente il budget disponibile sul mercato. A meno di qualche cessione eccellente, magari già a gennaio.\r\n\r\nmercato-bilanci-2013\r\n\r\nFonte: Corriere della Sera