Calciomercato Juventus

Calciomercato 2019: la Juventus coinvolta in una girandola di portieri?

de gea calciomercato juventus 2019

Secondo la stampa spagnola la Juventus sarebbe coinvolta in una girandola di portieri che riguarderebbe anche Atletico Madrid e Manchester United

Le incertezze mostrate durante Juventus-Manchester United alimentano nuove voci sulla possibile bocciatura di Wojciech Szczesny nella prossima sessione di calciomercato estivo. Come ha sottolineato Fabio Paratici pochi giorni fa, la rosa bianconera è questa e tale rimarrà fino a fine stagione, ma stando ai giornalisti spagnoli, tra i possibili cambi che effettuerà il nuovo responsabile dell’area tecnica, potrebbe esserci proprio quella del portiere. Nonostante abbia in casa già Mattia Perin, acquistato la scorsa estate per 15 milioni, la Juve starebbe pensando ad un estremo difensore di primissimo livello internazionale.

Tutti gli indizi portano a David De Gea, 28enne estremo difensore dello Untied che si svincolerà gratis a giugno 2019. A partire da febbraio, dunque, la Juventus potrebbe trattare con il portiere della nazionale spagnola, ma pare che i primi contatti non siano stati incoraggianti, poiché De Gea chiederebbe oltre 12 milioni di euro l’anno. Se però le parti dovessero trovare l’intesa, si avvierebbe una vera e propria girandola che coinvolgerebbe anche Manchester United e Atletico Madrid. Perdendo lo spagnolo, i Red Devils punterebbero infatti su Jan Oblak dei Colchoneros. A quel punto, l’Atletico rimarrebbe scoperto e pare che Szczesny sia un nome molto gradito a Diego Simeone, anche se non è da scartare l’ipotesi Pepe Reina, chiuso al Milan da Gigio Donnarumma.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi