Calcio mercato Juve: testa a testa col Napoli per Conti

conti calcio mercato juve

Calcio mercato JuveAndrea Conti sale nelle preferenze bianconere, considerato che a giugno con ogni probabilità sarà divorzio da Stephan Lichtsteiner. Il terzino svizzero ha l’opzione per un altro anno alla Juventus, ma è assai probabile che cambi aria. A questo punto, con Dani Alves che non è proprio un ragazzino, la dirigenza bianconera deve obbligatoriamente cercare un sostituto all’altezza e che possa garantire diversi anni. Conti rappresenta l’identikit ideale, anche se per arrivarci bisognerà superare una concorrenza agguerrita.

Secondo quanto riferisce ‘Tuttosport’, l’Atalanta avrebbe già rispedito al mittente una prima offerta dell’Atletico Madrid da 14 milioni di euro. Il presidente nerazzurro Percassi è stato abbastanza deciso: “Siamo una società che non ha bisogno di vendere. Conti? Per noi è tra gli intoccabili. Poi vedremo cosa succede, ma noi siamo esigenti, ragioniamo solo di fronte a determinate cifre”. Insomma, Conti partirà solo per un’offerta importante, ma intanto la ‘Dea’ si starebbe cautelando prendendo Foket dal Gent.

Percassi sa infatti molto bene che sarà difficile resistere alle inevitabili offerte che arriveranno da qui all’estate prossima. L’Atletico Madrid farà con ogni probabilmente un rilancio, mentre dall’Inghilterra giungono voci di un interessamento del Chelsea. Occhio alla pista tedesca: Carlo Ancelotti lo vorrebbe al Bayern Monaco e viste le disponibilità economiche dei bavaresi…

Calcio mercato Juve: Conti perfetto

In Italia ci sono anche la Juve e il Napoli, con l’Inter più defilata per via dei problemi di cassa. La Vecchia Signora punterà a far valere gli ottimi rapporti derivanti dal recente affare Caldara, magari lasciando il giocatore un altro anno in prestito al club bergamasco. Inoltre, la soluzione bianconera potrebbe essere la migliore per Conti stesso: a Torino potrebbe giocare esterno avanzato in un 3-4-2-1 o in altre soluzioni tattiche di Allegri, mentre in Campania giocherebbe da terzino destro nel 4-3-3 dell’integralista Sarri.