Interviste Primo Piano

Cagliari-Juventus 0-2: le interviste di Allegri e Higuain

allegri cagliari-juventus
Scritto da Redazione JM

Cagliari-Juventus 0-2: le interviste post-partita al tecnico Massimiliano Allegri e al ‘Pipita’ Higuain, autore di una doppietta

Cagliari-Juventus 0-2: le interviste post-partita. Massimiliano Allegri analizza razionalmente la gara vinta al Sant’Elia rispondendo alle domande di Premium Sport: “Nel primo tempo abbiamo rischiato in un paio di situazioni. Poi siamo riusciti a sbloccarla e siamo stati bravi a gestirla. Dovevamo essere più cattivi sotto porta e cercare anche il terzo gol. Dobbiamo ancora migliorare nella velocità di passaggio e nel palleggio. E non staccare la spina. Oggi, in alcuni minuti, l’abbiamo fatto ed è stato bravo Buffon”.

Insomma, il nuovo modulo funziona, ma Allegri pretende sempre di più dai suoi giocatori. È importante, infatti, che in alcuni momenti si evitino distrazioni che in vista degli impegni di Champions League potrebbero essere assai pericolose.

“Fisicamente stiamo bene – continua il tecnico toscano – ma non dobbiamo abbassare la concentrazione, è questo che ti può fregare. Veniamo da un periodo molto intenso, con 7-8 partite di grande spessore. Il dispendio è stato forte, ma questo non deve ugualmente farci perdere la lucidità mentale. Higuain segna di più con il nuovo modulo? È il centravanti della Juventus, ha fatto sempre gol e ne farà ancora. Con questo sistema Gonzalo è a suo agio, ma anche gli altri attaccanti hanno avuto diverse occasioni. Spazio per Pjaca con il Palermo? Ha fatto una buona partita a Crotone, vedremo”.

A chi parla di fuga in campionato, Allegri replica frenando seccamente: Roma e Napoli stanno tenendo un ritmo altissimo e non sarà facile tenerle a distanza fino alla fine.

“Fuga? Dobbiamo fare più di 86-87 punti perché il Napoli e la Roma corrono forte. Il mio contratto? Ho ancora un anno e mezzo e sto bene, dobbiamo concentrarci sul finire bene la stagione e centrare gli obiettivi sportivi, che sono il mio primo pensiero”, conclude.

Cagliari-Juventus 0-2: Higuain

Subito dopo il triplice fischio finale di Cagliari-Juve, Gonzalo Higuain si è espresso così ai microfoni di Premium Sport:

“La Juve sta bene – esordisce – . La partita però è stata difficile, specialmente nel primo tempo dove il loro approccio è stato forte. Per fortuna abbiamo trovato il gol del vantaggio a fine primo tempo e il raddoppio a inizio ripresa, poi, complice la loro espulsione, è stato ancora più semplice gestire. Ora dobbiamo riposarci e preparare il match di venerdì con il Palermo. Prima ci concentriamo sul Palermo, poi penseremo alla Champions”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi