Buffon vuole giocare ancora: il suo agente fissa la data dell’annuncio

Compiuti 42 anni, Gigi Buffon non sembra ancora voler appendere i guantoni al chiodo

buffon martina rinnovo juventus

Silvano Martina, agente di Gianluigi Buffon, fissa per marzo l’appuntamento relativo al futuro del recordman della Juventus. Rientrato al Torino dopo un anno al Paris Saint Germain, l’ex capitano bianconero ha accettato di buon grado il ruolo di secondo portiere e uomo spogliatoio. Un gesto di umiltà da parte di Buffon, che sarà con ogni probabilità premiato con un ulteriore prolungamento di contratto. Nonostante i 42 anni suonati, nei giorni scorsi l’estremo difensore di Carrara ha confermato di sentirsi ancora bene e non essendoci “cali” all’orizzonte, ha lasciato intendere di voler continuare in campo.

Martina: “Buffon ancora tonico a 42 anni”

“Cosa farà non lo so – risponde Martina a Tuttosport – , non lo sa nemmeno lui. Vediamo con la società, ci troveremo a fine marzo con la società e vediamo. È felice, sta bene. Ha 42 anni, ma vederlo così bene, in forma e tonico vuol dire che nel suo percorso ha seminato bene. Quando si parlava tanti anni fa diceva che avrebbe smesso a 32 anni, e io gli dicevo di aspettare una volta arrivato lì, perché sarebbe andato oltre. Lo scorso anno, a parte la partita con il Manchester, a Parigi ha fatto una bella stagione. Paratici è venuto spesso a vedere le partite, è chiaro che quando hai 42 anni devi rivedere le tue posizioni. Aveva tante richieste, ma quando è arrivata questa della Juve – ammette – è stata la migliore, per la famiglia e tante altre cose in ballo”.

La scrivania deve ancora attendere

La Juventus gli ha già da tempo proposto un ruolo societario, esattamente come la Figc, ma a meno di clamorosi ripensamenti, Buffon sarà il secondo portiere bianconero anche nella stagione 2020-2021 e andrà a caccia di altri record.