Interviste Juventus news Primo Piano

Buffon: “Ho tenuto la medaglia di Berlino”

Buffon - Berlino
Scritto da Redazione JM

Gianluigi Buffon, capitano della Juventus e della nazionale italiana, torna con la mente alla finale di Champions persa contro il Barcellona

Gianluigi Buffon, capitano della Juventus e della nazionale italiana, è concentrato sulla partita che gli azzurri giocheranno oggi a Spalato contro la Croazia, ma alla vigilia dell’impegno di qualificazione agli Europei 2016, torna per un attimo con la mente alla finale persa contro il Barcellona. Nei giorni scorsi Morata e Bonucci hanno dichiarato di aver sostanzialmente dato via la medaglia d’argento: per loro conta solo vincere. Come la pensa Buffon?\r\n

Apprezzo Bonucci che dice che non vuol guardare la medaglia d’argento della finale – sottolinea in conferenza stampa – è segno di mentalità vincente. Ma io, dall’alto della mia età, la penso all’opposto: la guarderò sempre, quella medaglia. E il simbolo del nostro lavoro, della capacità di arrivare fin lì e senza essere i più forti. La guarderò, e ne trarrò il veleno giusto per giocare altre partite importanti.

\r\nIn questi giorni infuoca il calciomercato e sono diversi i big bianconeri dati in partenza: su tutti Tevez e Pirlo, anche se il regista non ha dato, secondo il capitano, segnali di resa. C’è di sicuro una riflessione in atto:\r\n

Pirlo Via? Non ho colto da parte sua una volontà del genere – continua Buffon – Però credo stia riflettendo: vorrà capire se ha ancora la possibilità di lanciare questa sfida a se stesso, se può cavalcare l’onda. Gli servirà qualche giorno di meditazione e poi capirà. Io da pallone d’Oro? Avessi vinto, sì. Così resta una stagione importante, e mi merito una nomination.

Commenta