Buffon: Di Biagio lo conferma per altre 2-3 partite e poi?

Buffon nazionale italiana

Gianluigi Buffon giocherà le prossime amichevole che disputerà la nazionale italiana. Così come trapelato qualche settimana fa, dunque, il capitano della Juventus torna indietro rispetto alla decisione annunciata la notte della sconfitta nello spareggio mondiale contro la Svezia. A chiedergli di continuare è stato il ct pro tempore Gigi Di Biagio, che traghetterà gli azzurri verso il prossimo corso il cui tecnico sarà annunciato con ogni probabilità al termine della stagione calcistica in corso. “Ho parlato con Buffon – ha ammesso oggi Di Biagio – , gli ho proposto di fare altre 2-3 partite e decidere perché un giocatore come lui non dovrebbe chiudere con una partita come quella contro la Svezia. La nostra porta è già in una botte di ferro per i prossimi 20 anni. Dopo un fenomeno come Buffon ci saranno Donnarumma, Meret, Perin, Scuffet e molti altri. Siamo più che coperti in quel ruolo”.

Dopo le prossime amichevoli c’è da scommettere che la federazione chiederà al numero uno, 40 anni suonati, di continuare ancora, soprattutto se dall’incontro con il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, dovesse uscire un prolungamento di contratto. Buffon si è detto disposto a proseguire addirittura per due anni e a quel punto potrebbe essere ancora lui il numero uno dell’Italia fino ai prossimi Europei del 2020. Quanto agli altri juventini nel nuovo corso azzurro, su Giorgio Chiellini Di Biagio ha dichiarato che “sarà ancora con noi”, mentre “Barzagli ha confermato di voler lasciare”. Tagliato fuori dal magro impiego in bianconero, non ci dovrebbe più essere spazio per Claudio Marchisio, mentre potrebbe tornare Mattia De Sciglio, in netta crescita prima dell’ultimo infortunio.