Buffon deferito per la bestemmia di Juventus-Parma

Gigi Buffon deferito dal Tribunale federale nazionale della Figc dopo l’esortazione colorita a Portanova

buffon deferito bestemmia portanova

Gianluigi Buffon è stato deferito dal Tribunale federale nazionale della Figc “per avere, nel corso della gara Parma-Juventus del 19 dicembre 2020, all’80′ di gioco circa, rivolgendosi al compagno di squadra Manolo Portanova, pronunciato una frase contenente un’espressione blasfema”. La giustizia sportiva ha impiegato 35 giorni, ma alla fine il deferimento richiesto dopo il video circolato sui social è arrivato ed è destinato a causare nei confronti del calciatore bianconero un’ammenda.

Buffon deferito, ma domani torna titolare

Nel secondo tempo della sfida casalinga contro il Parma, dopo un errore di Portanova, Buffon si era lasciato andare a questa espressione: “Porta, mi interessa che ti vedo correre e stare lì (bestemmia) a soffrire eh, il resto non me ne frega un c***o”. Domani, intanto, SuperGigi tornerà a difendere i pali della Juventus dal 1’ in Coppa Italia, mentre verso fine stagione dovrebbe firmare per un altro anno un bianconero.