in

Il borsino del calciomercato della Juventus al 19 giugno 2018

borsino calciomercato juventus
© foto www.imagephotoagency.it

I Mondiali di Russia stanno inevitabilmente frenando le trattative, ma secondo le ultime news di calcio mercato, la Juventus sarebbe prossima alla definizione di altre trattative, oltre a quelle relative a Mattia Perin (già ufficiale) ed Emre Can (atteso per la firma tra giovedì e venerdì). La dirigenza bianconera non ha fretta, sia perché la rosa a disposizione parte già da una base molto forte, sia perché difficilmente i club cederanno prima della fine della coppa del mondo i propri gioielli, consapevoli che le prestazioni positive potrebbe influenzare le valutazioni di mercato. Comunque sia, al 19 giugno 2018, possiamo fare un primo bilancio.

Portieri

Dopo l’addio di Gianluigi Buffon è stato promosso come portiere titolare Wojciech Szczęsny, mentra Mattia Perin spetterà il compito di ritagliarsi i più ampio spazio possibile, partendo sicuramente dalla Coppa Italia e dalle gare che precedono gli impegni in Champions League. Nel ruolo di terzo portiere, invece, è stato confermato Carlo Pinsoglio, che firmerà un nuovo contratto annuale.

Difensori

Se ne sono andati a scadenza di contratto Stephan Lichtsteiner e Kwadwo Asamoah, sono arrivati per fine prestito all’Atalanta Mattia Caldara e Leonardo Spinazzola, ma il secondo non sarà a disposizione per infortunio almeno fino a Natale. Si cerca un esterno destro (Cancelo, Darmian e Vrsaljko i nomi più caldi) e possibilmente uno a sinistra, ma non è da escludere lo spostamento all’occorrenza di De Sciglio. Al centro, molto dipenderà dalle eventuali cessioni: se Rugani e Benatia non si muoveranno, non ci saranno nuovi innesti.

Centrocampisti

Dopo Emre Can dovrebbe arrivare un altro calciatore, ma difficilmente sarà un top assoluto. Il candidato ideale sembra essere Aleksandr Golovin del Cska Mosca, mentre Paul Pogba non si muoverà dal Manchester United. Molto difficile anche arrivare a Sergej Milinkovic-Savic, per il quale Lotito continua a sparare alto. A fare posto ai nuovi innesti saranno Stefano Sturaro (piace molto sia in Italia sia all’estero) e Claudio Marchisio, che va verso la rescissione di contratto con due anni di anticipo (e buonuscita).

Attaccanti

Ad oggi, l’unico che può partire è Gonzalo Higuain, per il quale è serrata la corte del Chelsea. A quanto pare la dirigenza bianconera si è rassegnata a perdere il ‘Pipita’, ma non lo lascerà partire per meno di 60 milioni di euro. Al suo posto potrebbe tornare “a casa” Alvaro Morata, attualmente sotto contratto proprio con i Blues. Confermati tutti gli altri, anche Mario Mandzukic, che Massimiliano Allegri ha già blindato per il ritorno al centro dell’attacco.