Juventus news

Bonucci saluta tutti, tranne Allegri: “Ho sempre dato il massimo”

bonucci lettera
Scritto da Redazione JM

Bonucci compra una pagina della Gazzetta dello Sport per salutare la Juve (ma non Allegri), intanto Marchisio dà un indizio sull’addio

Leonardo Bonucci saluta la Juventus e i suoi tifosi comprando una pagina sulla Gazzetta dello Sport. Le parole molto attese soprattutto dai sostenitori bianconeri, arrivano dunque tramite un giornale e sono parole che fanno molto rumore soprattutto perché non c’è alcun riferimento all’allenatore, Massimiliano Allegri.

“Sono passate sette stagioni – scrive Bonucci – . Sette stagioni di vittorie, di sogni realizzati, di crescita avvenuta attraverso un legame empatico ed eccezionale con la Juve, nella sua assoluta interezza. Sei scudetti, tutti vissuti e conquistati lottando. Rimane certo il rammarico grandissimo per non aver vinto la Champions, maggiore però è l’orgoglio per i successi ottenuti e per aver fatto parte di una grande Famiglia. Ho sempre dato tutto, davvero, fino alla fine. Ho ricevuto, dato e imparato. Quella che oggi vedo guardandomi indietro è comunque una splendida storia, degna di concludersi nel pieno rispetto e affetto, senza intaccare ciò che ho vissuto insieme alla Società, al Capitano, ai compagni e ai tifosi”.

Marchisio e il Like “anti-Bonucci”

La lettera, che è stata poi condivisa dal calciatore del Milan tramite i suoi account social ufficiali. Che qualcosa si fosse rotto con l’allenatore, è evidente, ma anche con molti compagni ormai pare fosse ai ferri corti. Una conferma indiretta è il Like di Claudio Marchisio ad un post pubblicato su Instagram da parte di una fan page di Dybala. Una lettera di accuse nei confronti di Bonucci a corredo di una foto di un giovanissimo Marchisio: “Lo riconosci questo bambino? È l’uomo che adesso corre libero per i campi di allenamento di Vinovo. È quell’uomo che ha dato tutta la sua carriera alla Juventus che ha esordito in prima squadra l’anno della serie B. È l’uomo che durante la stagione 2007-2008 era in prestito all’Empoli e, una volta ritornato a casa, ha capito che doveva fare qualcosa di grande. Ha rifiutato Bayern e Chelsea per amore della maglia, per attaccamento ai tifosi e anche perché stava realizzando il suo sogno. Giocare a calcio nella squadra che ama […]”

@bonuccileo19 Lo riconosci questo bambino? È l’uomo che adesso corre libero per i campi di allenamento di Vinovo. È quell’uomo che ha dato tutta la sua carriera alla Juventus che ha esordito in prima squadra l’anno della serie B. È l’uomo che durante la stagione 2007-2008 era in prestito all’Empoli e, una volta ritornato a casa, ha capito che doveva fare qualcosa di grande. Ha rifiutato Bayer e Chelsea per amore della maglia, per attaccamento ai tifosi e anche perché stava realizzando il suo sogno. Giocare a calcio nella squadra che ama. Ecco lui si che può permettersi di baciare la maglia. Perché ti ho parlato di questi tre campioni ? Semplice, hanno una cosa in comune, indovina. La dignità. La dignità di rinunciare ad offerte milionarie e restare grati alla squadra che li ha fatti diventare grandi nel mondo del calcio. Tu @bonuccileo19 prima della Juve cos’eri ? Il nulla Leonardo il nulla. Un ragazzino a cui piaceva giocare a pallone. Chi ha creduto in te ? Chi ti ha fatto fare il salto di qualità ? Dal Bari alla Juventus, chi è stato ? Codardo. Leonardo questo è l’unico aggettivo che mi viene in mente. Hai litigato con Allegri, lo sgabello durante Porto – Juve non ti è andato a genio ? Adesso è palese, durante l’intervallo a Cardiff è successo qualcosa. Questo qualcosa ti ha turbato abbastanza se stai compiendo questa scelta. Credi di farla pagare ad Allegri? Credi che questo sia un dispetto a Dybala ? CREDI CHE QUESTO SIA AMORE ? Quell’ amore che ci hai giurato, sai io non dimentico. L’ anno scorso dicesti : “Piuttosto che andarmene mi attacco ai cancelli dello Juventus Stadium”. Già, adesso è Allianz Stadium quindi non potresti mantenere la tua promessa. Vattene al Milan Leonardo, tieniti i Martedì e i Mercoledì liberi. Ricorda una cosa però, appena metterai piede in quel campo sarò la prima a fischiarti ora direte : “sei come i napoletani”, scusatemi ma mi sento come loro l’anno scorso. È inutile dire che serve riconoscenza quando TU @bonuccileo19 , NEI NOSTRI CONFRONTI NON NE HAI DIMOSTRATA.

Un post condiviso da FANPAGE SU DYBALA (@dybala_mivida_) in data:

Commenta

Jmania.it - 2017

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi