Bonucci out 20 giorni: Pirlo lancia subito de Ligt o accentra Danilo?

Ancora emergenza in difesa per la Juventus, col Cagliari poche alternative

bonucci de ligt juventus cagliari

L’infortunio di Leonardo Bonucci mette nei guai Andrea Pirlo, che sperava dopo la sosta per le nazionali di riavere il gruppo al completo. Invece la Juventus dovrà ancora fare di necessità virtù in difesa per qualche settimana. Il numero 19 salterà almeno 4-5 partite considerato che si gioca ogni tre giorni: sicuramente non ci sarà con Cagliari, Ferencvaros, Benevento e Dinamo Kiev, ma potrebbe non esserci nemmeno il 5 dicembre nel derby col Torino. Mancherà per un mese anche Giorgio Chiellini (Paratici valuta un tris di nomi per la sua sostituzione), che salterà nella migliore delle ipotesi altre 10 partite (6 le ha già saltate in questo inizio di stagione).

Bonucci out: de Ligt titolare in Juventus-Cagliari?

Insomma, nei prossimi giorni mister Pirlo dovrà decidere se gettare nella mischia subito Matthijs de Ligt, che è fermo da tre mesi e non ha nemmeno un minuto nelle gambe, così come il brasiliano Alex Sandro, che tornerà a disposizione assieme all’olandese. Insomma, considerati gli impegni delle nazionali, sabato 21 novembre contro il Cagliari la Juve dovrebbe schierarsi con una difesa composta da Cuadrado, Demiral, de Ligt e Danilo, ovvero tre giocatori che rientreranno a Torino a 48 ore dalla partita e uno che è fermo dall’ultima gara della passata stagione.

La soluzione alternativa

In alternativa, potrebbe essere accentrato Danilo – uno dei migliori di questo inizio stagione – di fianco a Demiral, con Frabotta sulla sinistra. Alex Sandro partirà dalla panchina perché l’infortunio muscolare è stato grave e si vogliono evitare ricadute.