Juventus news

Bonucci, cena per tutti per farsi perdonare

Scritto da Redazione JM

Quattro punti contro Lazio e Napoli, sono bastati alla Juventus per uscire indenne da un doppio impegno gravoso e per allungare, seppur di un sol punto, sulle inseguitrici. Non è bastato per, per placare le polemiche attorno a Leonardo Bonucci, ritenuto dai più come l’anello debole della Juventus di Conte. Dopo due prestazioni così così contro Palermo e Lazio, l’ex barese è stato protagonista in negativo contro il Napoli. Per farsi perdonare, il centrale bianconero, ieri ha deciso di portare a cena tutta la squadra.
Un invito privato, dunque, ma reso pubblico tramite un messaggio apparso sul suo sito personale:

“Napoli Juve 3-3. Buongiorno a tutti. Che dire... Che abbiamo un carattere da Leoni. Bella partita contro un grande Napoli e un risultato che ci dà forza e convinzione più che mai. Quanto a “Me”, mi spiace un casino per il 3° gol subito. Ero sicuro di anticipare Pandev invece poi... porca miseria è andata come è andata. Colpa mia! Desidero che questo episodio mi rinforzi e che mi faccia esser più concentrato, più sul pezzo come dice il mio grande capitano Dieci. Pagherò una cena a tutti. Ora ci aspetta il Cesena, in forte ripresa. Domenica a Torino sarà una partita non facile per noi. Però nel nostro stadio abbiamo un solo obbligo: vincere!”.

3 Commenti

  • ” mi spiace un casino per il 3° gol subito” e…… per il primo?\r\nE’ proprio questo che non sopporto di lui, la presunzione, la supponenza!\r\nDì le cose come stanno, come c.. si fa a marcare Maggio (?!) da dietro su un cross?\r\nRibadisco, parla meno e lavora di più!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi