Bonucci: “La battuta di Allegri sulla fascia? Ecco come ho reagito”

Il difensore della Juventus ha parlato a margine di un evento nella sua Viterbo

bonucci allegri fascia capitano

Leonardo Bonucci è stato oggi nella sua Viterbo per ricevere la benemerenza da parte dell’amministrazione comunale. È stata l’occasione, per il numero 19 della Juventus, per tornare sulla battuta di Massimiliano Allegri, tecnico bianconero che ha escluso il centrale dalla graduatoria per la fascia di capitano. In realtà, non si tratta di nulla di nuovo, visto che già al suo rientro dal Milan, il tecnico livornese lo aveva “degradato”. “Comprare la fascia al mercato? Io ci ho riso su – replica Bonucci a Sky Sport – il mister fa battute di questo tipo. A me interessa fare i fatti in campo, come dice lui le chiacchiere se le porta via il vento e le biciclette i livornesi. Io faccio quello che devo fare sia in spogliatoio che in campo, a prescindere dalla fascia. Conosco il mio ruolo di leader”.

Bonucci: “Mercato? La Juventus ha trattenuto i migliori”

Molti tifosi della Juventus sono arrabbiati per l’immobilismo sul mercato, ma Bonucci sottolinea quanto sia importante non aver perso nessuno dei giocatori più forti in rosa. “È un fine mercato particolare – sottolinea il difensore viterbese – tanti giocatori di peso hanno cambiato squadra e questo cambia un po’ le gerarchie. La nostra società ci teneva a trattenere i migliori per raggiungere gli obiettivi”.

La griglia scudetto secondo Bonny

Quanto alla prossima lotta scudetto, Bonucci fa una sorta di griglia di partenza. “L’Inter è la squadra da battere, ma ci sono anche Roma, Milan e Lazio daranno fastidio. Nella lotta, i dettagli faranno la differenza. Allegri è carico – ribadisce – noi siamo pronti a riprenderci quanto lasciato per strada. Ci sono le condizioni per fare una grande stagione. Rispetto al Barcellona eravamo indietro di condizione, ma sono molto fiducioso”, conclude tornando sul trofeo Gamper perso ieri sera.