Editoriali

Bonucci al Milan, non disperiamo…

bonucci milan
Scritto da Redazione JM

Alcune considerazioni sulla cessione di Leonardoi Bonucci al Milan: dobbiamo e possiamo sostituirlo a dovere, ecco la soluzione migliore

Non disperiamo… Bonucci non è un giocatore insostituibile, gli siamo grati per quanto fatto in questi 7 anni ma è evidente che a livello di valutazione, se c’era un momento giusto per monetizzare il più possibile da una sua cessione, è certamente questo il momento; 40 milioni per un giocatore che si avvia ai 31 anni e peraltro ad una fase calante della sua carriera, vanno più che bene. Credo che la società abbia dovuto fare una scelta tra lui e Alex Sandro per una cessione eccellente, ed a mio avviso il vero insostituibile è proprio il brasiliano.

Ci sarà l’occasione per dare più spazio a Benatia e Rugani, due ottimi giocatori, ma se si vuole puntare alla prossima Champions certamente non bastano. Così come non servirebbe a nulla anticipare l’arrivo di Caldara dall’Atalanta. Io mi sentirei di fare un nome in particolare per sostituire Bonucci, e cioè De Vrij della Lazio, peraltro con contratto in scadenza, fatto da non sottovalutare. Forza fisica, buona tecnica e ottimo marcatore, perfetto per fare il partner di Chiellini o Benatia. E credo che la dirigenza juventina si dirigerà proprio su di lui.

Di Enrico Savese

6 Commenti

  • E inoltre non è vero che la società abbia dovuto fare una scelta tra lui e Alex Sandro. I rapporti con Bonucci erano logori, ha scelto lui di andare.

  • Ecco, se si continua a fare questo ragionamento: “se c’era un momento giusto per monetizzare il più possibile da una sua cessione, è certamente questo il momento;” non lamentiamoci poi delle Champions vinte da altri…vuol dire che non siamo ad un livello top. Non credo che il Real si ponga questo problema con Sergio Ramos.

  • Il problema è che se ti metti sul mercato a trovare un degno sostituto, le cifre che ti spareranno saranno ben superiori ai 40 milioni incassati per Bonucci. E poi, chi ti svende un giocatore di alto livello? I regali li facciamo solo noi ( Vidal, Coman, Tevez, Dani Alves, Bonucci, tanto per citarne alcuni……….,).

    • Questi è vero, pero de vrji ha una situazione particolare, contratto in scadenza a giugno 2018 (come Keita) e volontà chiara espressa di non voler rinnovare (come Keita). La valutazione di mercato normale di de vrj si aggira intorno ai 30 mln,con un contratto in scadenza, nonostante che con lotito è difficile trattare, credo che con 18/20 mln si possa chiudere.
      Non mi stupirei se a pochi giorni dalla fine del mercato non chiudano un operazione da 35mln per De Vrij e Keita insieme.

      • lotito ti lascia quei due per 35 milioni totali per di più a fine mercato? Io invece mi stupirei molto. Ma molto molto…..
        A fine mercato ti rimangono solo le briciole e i giocatori buoni sono già andati, chi li ha se li tiene perchè poi non c’è più tempo per sostituirli.
        keita poi pare già avviato all’Inter, non è che la gente aspetta la Juve in eterno…

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi