in

Bonolis: “In Italia la Juventus gode di impunità, infatti in Europa…”

bonolis juventus

Paolo Bonolis surriscalda l’attesa in vista di Inter-Juventus, anticipo della 34a giornata di Serie A che si giocherà sabato prossimo alle 20:30. Il noto conduttore tifoso nerazzurro, intervistato da FcInter1908, ricorda i derby d’Italia positivi e negativi per la sua squadra. “Ricordi? Ce ne sono tanti. Per esempio, loro hanno perso la prima partita allo Stadium contro di noi. Ci sono state partite gioiose e dolorose. Purtroppo, spesso il dolore è stato creato non solo dal gioco, ma anche da decisioni avverse che poi hanno generato quell’astio e quella diffidenza nei confronti della squadra bianconera. Se fosse stato solo il gioco – sottolinea – , tante volte ci saremmo dovuti solo inchinare alla loro superiore qualità. Ma tante altre volte ci siamo dovuti inchinare a una forza superiore che, tranne Calciopoli, non si è mai capita da dove arrivasse”.

Bonolis: “La Juve vince solo in Italia”

Insomma, l’assunto è sempre lo stesso: in Italia la Juventus riceve sempre un spinta, tanto che quando va in Europa non vince. Strano, però, che le avversarie italiane, che in Europa possono godere di direzioni di gara “imparziali” collezionino però brutte figure (si veda l’uscita dell’Inter ai gironi di Champions). “Ricordo ancora la partita dello scorso anno con il lodo-Pjanic: quello era fallo pure nella gabbia, eppure non è successo niente. Insomma, si sa. Purtroppo, questa narrativa bianconera è toccata a noi come alle altre squadre. I bianconeri sono forti – insiste – , ma poi ci si mette anche quel plus di impunità in tante circostanze che fa sì che il gap sia incolmabile. Gufarli in Europa? Ma no, tanto quelli si gufano da soli. È la squadra che ha vinto di più in Italia e meno in Europa in assoluto. Ci sarà una ragione…”

Jmania.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.