in ,

Bergamo: “Spiato dall’Inter, qualcuno dovrà pagare”

bergamo«Sono stato spiato ed intercettato su incarico dell’Inter. Per questo mi costituirò parte civile nel processo a carico degli ex appartenenti alla security Telecom. Credo sia grave quel che ho dovuto subìre». Così ha detto l’ex designatore arbitrale Paolo Bergamo nel corso della trasmissione televisiva “La Juve è sempre la Juve” andata in onda su T9.\r\nBergamo, che è stato rinviato a giudizio, a Napoli, per il caso calciopoli, ha poi sottolineato, rispondendo alle domande dei conduttori Massimo Zampini e Antonello Angelini: «Aspetto di sapere quali sono le accuse a mio carico. E sono pronto a rinunciare alla prescrizione se il processo dovesse andare per le lunghe. Vedremo». Andrea Sarubbi, deputato del Pd, ha annunciato che sul caso delle intercettazioni illegali a carico di Bergamo, è pronto a presentare una interrogazione parlamentare.