Calciomercato Juventus

Benatia vuole andare via subito: chi al suo posto alla Juventus?

christensen juventus benatia

Medhi Benatia rompe gli indugi: con Bonucci non si gioca più, ha richieste da Ligue 1 e Qatar, ma la Juventus deve prima trovare un sostituto

Medhi Benatia, fermo ai box per infortunio, ha deciso di continuare altrove la sua stagione: lo scrive oggi Tuttosport, secondo cui la Juventus si starebbe guardando attorno alla ricerca di un sostituto. Già in estate Benatia non era affatto convinto di rimanere in bianconero dopo il ritorno di Leonardo Bonucci, ma con il passare dei mesi i suoi timori si sono tramutati in realtà e il difensore marocchino ha giocato praticamente con il contagocce. “Voglio giocare di più, a gennaio vedremo cosa fare”, aveva dichiarato Benatia dopo una partita giocata da titolare  e pure bene. Allegri aveva bollato la dichiarazione come uno sfogo che non avrebbe avuto conseguenze, invece la situazione è andata incancrenendosi.

Stando alle ultime indiscrezioni di radio mercato, Benatia avrebbe richieste importanti dalla Ligue 1, ma quelle quelle del Qatar, nonostante il più basso prestigio del campionato, sono molto più remunerative. Su tutti, l’Al-Ittihad avrebbe messo sul piatto uno stipendio ben superiore rispetto a quello che l’ex Bayern e Roma percepisce attualmente a Torino. La Juventus è disposta ad accontentarlo, ma prima Fabio Paratici dovrà trovare un sostituto e di livello, perché c’è già Barzagli fermo ai box e che non fornisce grandissime garanzie di tenuta atletica avendo una certa età.

Chi al posto di Benatia?

Inutile parlare ora di Matthis De Ligt, perché la Juve non ha alcuna intenzione di versare all’Ajax a gennaio i 60-70 milioni richiesti dagli olandesi. Le opzioni non sono tantissime, anche perché il Genoa è disposto a trattare Cristian Romero, 20enne difensore argentino rivelazione di questo campionato, solo per la prossima stagione. Nelle ultime ore, durante i colloqui per la cessione di Gonzalo Higuain al Chelsea è spuntato il nome di Andreas Christensen, 22enne centrale danese dei Blues che come altri elementi della rosa del club londinese ne ha abbastanza di mister Sarri.