Infortuni Juventus

Benatia infortunato: lungo stop e cessione?

benatia infortunio cessione juventus

Potrebbe essere grave l’entità dell’infortunio occorso a Medhi Benatia prima di Bologna-Juve, intanto si parla nuovamente di addio, offerta dalla Premier

Juventus al lavoro all’indomani della vittoria di Bologna, ma Medhi Benatia non c’è. Il difensore marocchino sembrava aver accusato un problema alla schiena nel riscaldamento del match di Coppa Italia (è stato sostituito in extremis da Chiellini), ma in realtà il ko è di natura muscolare. Come riferisce oggi il sito ufficiale della Juve, “Cancelo e Rugani hanno svolto allenamento parziale con la squadra, a differenza di Medhi Benatia che durante il riscaldamento pre partita di ieri sera ha avuto un risentimento muscolare all’adduttore lungo della coscia destra”.

Ovviamente, il difensore marocchino è stato lasciato fuori in via precauzionale, nella speranza che non fosse nulla di serio, ma le ultime indiscrezioni, in attesa degli accertamenti, parlano di un ko serio che probabilmente lo costringerà a stare fuori per diverse settimane. Insomma, dopo aver collezionato una manciata di presenze nella prima parte di stagione, Benatia non sarà disponibile proprio nel momento in cui il suo apporto sarebbe stato prezioso per via dei tanti impegni ravvicinati.

Benatia pezzo pregiato del mercato invernale

A questo punto, il divorzio a fine stagione pare essere inevitabile, poiché lo stesso difensore ex Bayern è desideroso di cambiare aria e trovare un club che gli dia un minutaggio più continuo. Sono tante le squadre che lo hanno messo nel mirino, dal Milan all’Olympique Marsiglia, ma nei colloqui per provare ad anticipare l’arrivo di Ramsey a Torino, anche l’Arsenal ha chiesto informazioni su Benatia. Difficilmente, però, con Barzagli out e Rugani a mezzo servizio, la Juventus si libererà subito anche del numero 4.