in

Benatia si allontana dalla Juve: “Ho 31 anni e mi sto facendo delle domande”

Benatia Juve

Medhi Benatia è molto deluso per l’eliminazione dal Mondiale: il suo Marocco ha perso contro il Portogallo ed è stato anche sfortunato. Indubbiamente la selezione africana ha giocato meglio e si è anche vista negare anche un rigore parso netto (nemmeno il Var è intervenuto). Ora, il difensore centrale aspetta di andare in vacanza per ricaricare le pile in vista della prossima stagione, che secondo le ultime indiscrezioni di mercato potrebbe essere lontano dalla Juve. “Andrò in vacanza – dichiara al termine di Portogallo-Marocco – , mi godrò famiglia e riposo. Dalla società non ho ricevuto nessuna telefonata, ho ancora due anni di contratto a Torino sto bene però…”.

C’è un però grande come una casa e Benatia lo specifica subito dopo: “Però a 31 anni devi farti della domande. La Juventus come ogni anno comprerà giocatori nuovi per rinforzarsi, staremo a vedere. Faremo il punto con i dirigenti, tranquillamente, non ho nessun problema con loro, con i tifosi mi trovo benissimo, se rimango sono felice ma vedremo cosa vorranno fare…”. Insomma, ad ascoltare bene le parole del centrale ex Roma e Bayern, che ha ancora due anni di contratto con Madama, pare che le parti debbano incontrarsi per capire quale sarà il ruolo di Benatia nella Juventus 2018-2019. L’arrivo di Caldara aumenterà sicuramente la concorrenza e non è escluso che arrivi ancora un altro centrale. Se non si sentirà considerato importante, il marocchino con tranquillità cercherà un’altra soluzione, visto che le offerte (Olympique Marsiglia su tutti) non gli mancano.