Editoriali Primo Piano

Una bella Juve e 3

sassuolo-juventus editoriale 2017
Scritto da Alessandro Magno

Sono tre partite che utilizziamo il nuovo modulo e sono tre partite vinte direi bene. Superato anche l’esame trasferta per questo modulo d’assalto

Sono tre partite che utilizziamo il nuovo modulo e sono tre partite vinte direi bene. Superato anche l'esame trasferta per questo modulo d'assalto. Lazio, Milan e Sassuolo 6 gol fatti 1 subito, direi piu’ per caso che per bravura dei nostri avversari e tante, tantissime azioni da gol create, tanto è vero che anche con i neroverdi abbiamo sprecato piu' e piu' volte il terzo gol. Quindi direi bene così, continuiamo su questa strada. Ci si sarebbe aspettati invero un poco di turnover ma Allegri ha preferito insistere sugli stessi uomini delle ultime due, d'altronde alcuni come Mandzukic, Higuain, Cuadrado lo stesso Khedira, pare siano in un buonissimo stato di forma e non sembrano accusare troppa fatica. Il Sassuolo è stato normalizzato in circa mezz'ora e come già detto il risultato poteva essere anche piu' ampio. C'è da migliorare i finali dove si tende sempre a regalare qualcosina e sul 2-0 non è mai salutare, Milan docet. Per il resto, poco Sassuolo, pochissimo Berardi per tutti quelli che ''e ma contro la Juve non gioca mai''. Se proprio si vuol fare un appunto direi Chiellini e Bonucci non proprio bene bene, con un Rugani in panca che chiede vendetta ma d'altronde è inutile smentire sé stessi, se si chiede turnover e poi lo si rimprovera forse nell'unica zona del campo in cui il Mister lo sta facendo (fuori Asa e Barza per Sandro e Licht).

La nota lieta oltre alla nostra vittoria è sicuramente la caduta della Roma a Genova. La battuta è scontata: no rigore no party. Non potrebbe esser altrimenti con la squadra con piu' rigori d'Europa. Doveva pur arrivare prima o dopo a una partita in cui non potevano salvarla dalle “palle”! Diciamolo chiaramente la Roma è un’ottima squadra, ma è stata tenuta in corsa fin'ora in maniera artificiosa. Altrimenti sarebbe almeno con altri 4-5 punti di distacco. E non parlo solo di rigori, ma di tutta una serie di aiutini e aiutoni tipo calciatori non espulsi e gol convalidati “a capocchia”. Ovviamente non solo la Roma, anche il Napoli e il Milan hanno goduto fino ad oggi di un trattamento arbitrale di favore, sappiamo che non è un mistero che la federazione è stanca dei campionati vinti dalla Juventus. E' per questo che dobbiamo arrivare a 6 e magari anche a 10 di fila. LI vorrei vedere su un lettino di manicomio a schiattare tutti, antijuventini d'Italia. Ora pare che la ''fortuna'' con gli arbitri incominci ad esser molto benevola anche con l'Inter. La nuova outsider del momento. Occhio a Domenica prossima, occhi aperti, iniziando dal sorteggio arbitrale. In serata è arrivato anche il pareggio del Napoli in casa contro il Palermo. Un pari che è piu' una sconfitta che altro. Un pari arrivato grazie a una papera gigante del portiere del Palermo. Fosse successo a noi apriti cielo avrebbero tirato fuori il calcio scommesse.

E arriviamo alla nota stonata: la sostituzione di Dybala. Diciamolo subito senza se e senza ma, Paolo ha fatto una stronzata. Non si fanno queste cose soprattutto in serie A dove ci sono mille telecamere. Detto che mi auguro che si scusi quanto prima, magari prima che esca questo pezzo e mi auguro altresì che la Juve gli assegni una bella multa onde evitare che tutti si sentano autorizzati a fare allo stesso modo, vorrei precisare alcune cose. Non sono d'accordo con i tifosi che ora lo insultano. Chiunque abbia giocato un minimo a calcio o segue il calcio con attenzione da tempo, sa benissimo che di questi fatti ne sono successi sempre e sempre ne succederanno. Questo perché i giocatori hanno una carica di adrenalina molto forte quando giocano che non sempre li fa ragionare a dovere e giocatori che sono forti e che ci tengono non vogliono mai abbandonare il campo. Inoltre e forse piu' importante, non nascondiamoci dietro un dito, sappiamo benissimo e lo sanno anche su Marte, che Allegri ha parecchie difficoltà sia a sostituire Higuain che Mandzukic. Con entrambi lui è molto a rischio di ''vaffa''. Direi moltissimo a rischio. Onde per cui i ''sostituibili'' nei quattro d'attacco restano solo Dybala e Cuadrado. Ora anche io se fossi Dybala a esser candidato a uscire sempre io a prescindere non mi farebbe piacere (anche se in questa partita ci stava che lo sostituissero). Ecco perché ripeto il gesto è brutto e mi aspetto scuse e multe. Ma non ne farei un caso nazionale.

3 Commenti

  • Pare proprio che si sia trovata la quadratura del cerchio e il giusto rapporto tra giocatori, ruoli e schema di gioco. Anche per gli avversari è più difficile studiare le contromosse perché ne puoi bloccare uno, due oppure tre, ma non quattro contemporaneamente. E’ l’imprevedibilità l’arma migliore. Se proprio vogliamo trovare qualcosa di cui parlare, credo che ci sia solo un po’ di dispendio di forze in più da parte di alcuni. Però se ce la faranno e fin quando ce la faranno è bello che giochino così.

  • Bene, bene, bene. Se per commentare una partita dobbiamo parlare della protesta di Dybala vuol dire che va tutto bene. Naturalmente condivido il tuo pensiero su Dybala e la perplessità sull’accantonamento di Rugani. Condivido anche le preoccupazioni per l’arbitraggio di domenica prossima, ma di questo parleremo lunedì….

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi