Calciomercato Juventus Primo Piano

Barzagli lascia o raddoppia? Pronti altri 2 anni di contratto

Juve - Barzagli
Scritto da Redazione JM

Andrea Barzagli è l’uomo del momento in casa Juve: nonostante i 34 anni suonati, la ‘Roccia’ si sta confermando uno dei migliori difensori a livello internazionale. Che sia campionato o Champions League, dalle sue parti non si passa: dopo il lungo infortunio che ne ha condizionato la scorsa stagione, quest’anno Barzagli si sta confermando imprescindibile, tanto da spingere la dirigenza bianconera a pensare ad una cessione di Daniele Rugani, ad oggi con pochissime possibilità di scendere in campo. Nelle ultime uscite, tra l’altro, l’ex Palermo e Wolfsburg si è riscoperto terzino destro per sostituire Lichtsteiner: imposta, recupera e sgroppa anche sulla fascia.\r\n\r\nIl suo contratto è in scadenza a giugno 2016, ma nei prossimi giorni Beppe Marotta incontrerà il suo agente: secondo ‘Tuttosport’, sarà proposto un altro anno di contratto con opzione fino al giugno del 2018. Sullo sfondo, l’interesse del Milan e di alcuni top club di Premier League, ma la priorità per Barzagli rimane la Juventus. Dopo i prolungamenti di Bonucci e Chiellini, presto toccherà anche a lui: chiuderà sostanzialmente la carriera a Torino e se sarà prolungato anche il contratto di Martin Caceres (prima dell’incidente il suo agente Daniel Fonseca era vicinissimo all’intesa), per Rugani non dovrebbe esserci altra scelta che il cambio d’aria. Empoli e Napoli lo attendono già a gennaio.

3 Commenti

  • perché continuate a ribadire il falso rumor di una sicura cessione di Rugani? ma dov’è questa abbondanza in difesa?

  • Purtroppo Barzagli e Caceres non danno garanzie sulla tenuta fisica. Anche gli altri difensori non sono piu’ ragazzini, per cui cedere Rugani men che meno alle concorrenti italiane, mi sembra una stupidaggine.

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi