Barcellona-Juventus, amichevole: la probabile formazione di Allegri

Diversi bianconeri si giocano la conferma al Trofeo Gamper

barcellona juventus formazione allegri

Sono diversi i bianconeri che si giocano la conferma domenica sera durante Barcellona-Juventus. L’amichevole valida per il trofeo Gamper, che si disputerà nel secondo impianto del Barça e non al Camp Nou, rappresenterà un esame per alcuni elementi che la Juve deciderà se vendere o meno prima della conclusione di questa sessione di mercato. Domenica sera alla 21:30 andrà in scena la terza sgambata di questa preparazione estiva, ma Massimiliano Allegri si attende già risposte importanti.

Barcellona-Juventus: la probabil formazione bianconera

In primis dalla difesa, che davanti a Sczcesny sarà guidata da de Ligt e Rugani (i campioni d’Europa Bonucci e Chiellini sono rientrati da poco) Particolare ci attenzione sarà sulla prestazione del centrale toscano, che potrebbe restare come quarta scelta se dovesse dare garanzie. I terzini saranno De Sciglio da una parte e Pellegrini dall’altra, visto che Danilo e Alex Sandro sono rientrati da poco. Uno dei due laterali italiani sarà tagliato, ragion per cui sarà un esame anche per loro questa amichevole catalana.

Esame per Ramsey, la prima di Ronaldo

A centrocampo, possibile conferma di Ramsey in regia: il gallese è accostato al Milan in questi giorni, ma Allegri vuole capire se lo si possa ancora tenere e dargli qualche chance. Giocherà sicuramente dal primo minuto Kulusevski, dal quale Allegri si attende tanto, mentre Chiesa e Bernardeschi si candidano per uno spezzone di gara. Davanti, con Dybala che solo ieri ha svolto parte della seduta in gruppo, ci saranno Ronaldo e Morata.

I convocati del Barça: Pjanic c’è

Dopo aver saltato la precedente amichevole in via precauzionale, prenderà parte domani sera all’amichevole del Johan Cruijff anche Miralem Pjanic. Il centrocampista bosniaco spinge per tornare in bianconero a tutti i costi, ma l’affare al momento appare ancora complicato. Di seguito i convocati di Koeman per la sfida con la Juve.