Barcellona-Juventus 2-2: highlights e video gol

In gran spolvero Kean, autore di una doppietta

barcellona-juventus

Barcellona-Juventus 2-2. Finisce in parità la seconda amichevole della Juve negli USA. A Dallas i blaugrana confezionano indubbiamente più palle gol rispetto ai bianconeri, che però tengono bene il campo e danno segnali incoraggianti per diversi aspetti. Intanto, la condizione atletica sembra essere già accettabile, poi c’è un Di Maria che si conferma un calciatore di livello superiore. Bene l’esordio dal 1’ di Gleison Bremer, mentre la corsia sinistra, che parte con Alex Sandro e Cuadrado davanti mette i brividi.

Non è un caso che entrambi i gol del Barcellona, doppietta di Dembélé (34’ e 41’), arrivino proprio da quel versante lì. Per la Juventus doppietta di Moise Kean, invece, che schierato nel ruolo di vice Vlahovic trafigge l’estremo difensore dei catalani in entrambi i casi da posizione ravvicinata. Nella ripresa tanti cambi da ambo le parti, mentre mister allegri ha lasciato a riposo ancora Dusan Vlahovic, oltre a Weston McKennie. Dovrebbero entrambi essere in campo per la terza e ultima amichevole americana del 30 luglio contro il Real Madrid.

Allegri: “Le condizioni di Vlahovic e McKennie”

“Abbiamo fatto un buon allenamento – dichiara Allegri a fine partita – sono contento del lavoro che stiamo facendo e di come procede la preparazione; potevamo fare più attenzione sui gol, ma va bene così. Kean ha fatto molto bene, così come Zakaria, che è in crescendo, e Rovella, che ha giocato 90 minuti e per lui non era facile. Di Maria è un giocatore straordinario. È un campione ed è un piacere vederlo giocare. per noi è stato un grandissimo acquisto. Attenzione, il Barcellona è tornato grande, ha costruito una squadra importante per tornare a vincere. Questo pareggio vale tanto. Vlahovic in panchina? Tranquilli: sarà pronto pr la gara col Real Madrid. McKennie? Per noi è un giocatore importante, domani rientrerà con la squadra e sabato potrà giocare”.

Barcellona-Juventus 2-2 | Tabellino

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen (46′ Pena); Sergi Roberto (32′ Dest) (77′ Collado), Christensen (62′ Torre), Garcia (46′ De Jong), Jordi Alba (62′ Piqué); Nico Gonzalez (46′ Gavi), Busquets (46′ Pjanic), Kessié (62′ Balde); Dembélé (46′ Raphinha) (77′ Abde), Lewandowski (62′ Depay), Aubameyang (46′ Ansu Fati) (76′ Casado). All. Xavi. A disp. Tenas

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny (46′ Perin); Danilo (60′ Fagioli), Bonucci (46′ Gatti), Bremer (59′ Rugani), Alex Sandro (60′ Pellegrini); Rovella, Locatelli (60′ Compagnon), Zakaria; Cuadrado (77′ Barbieri), Kean (77′ Cudrig), Di Maria (76′ Soulé). All. Allegri. A disp. Pinsoglio, Garofani, McKennie, Vlahovic, Aké, Da Graca

Reti: 34′ Dembélé, 38′ Kean, 41′ Dembélé, 52′ Kean

Ammoniti: 74′ Di Maria, 84′ Barbieri

Barcellona-Juventus 2-2 | Highlights e video gol

QUI LA SINTESI DELLA PARTITA