Autogol Szczesny? La verità sul green pass e la Supercoppa

Il portiere della Juventus ha iniziato da poco il ciclo vaccinale, niente finale con l’Inter

szczesny green pass supercoppa inter juventus

Wojciech Szczesny salterà la finale di Supercoppa Italiana tra Inter e Juventus in programma mercoledì sera alle ore 21:00. Il motivo lo ha spiegato Massimiliano Allegri durante la conferenza stampa della vigilia: “Mercoledì Tek arriverà all’ultimo momento – le parole del tecnico livornese – visto che dobbiamo seguire un protocollo ben definito. Tutti i giocatori sono vaccinati, ma Tek è stato l’ultimo e fino a dopodomani non ha il green pass, per cui arriverà allo stadio all’ultimo momento e andrà in panchina”.

Vaccinazione Szczesny: perché si è atteso così tanto?

La spiegazione ha sorpreso e non poco, poiché se è vero che il nuovo protocollo prevede il green pass rafforzato per andare negli spogliatoi con i compagni (ovvero un vaccino negli ultimi 120 giorni o la guarigione dal Covid nello stesso periodo) la cosa la si sapeva da un paio di settimane, essendo stata la normativa approvata a fine dicembre. Possibile che Szczesny abbia atteso fino all’ultimo momento? E la Juventus non poteva agire prima per far superare al calciatore le ultime resistenze? Comunque, stando al protocollo, l’estremo difensore polacco potrebbe giocare regolarmente, ma dovrebbe solo evitare i momenti di contatto con i compagni fuori dal rettangolo verde.

Non è l’unico caso in Serie A, comunque, poiché anche Soumaro e Sansone del Bologna, ad esempio, sono sprovvisti di green pass rafforzato e per questo motivo non giocheranno contro il Cagliari. al posto di Szczesny, mercoledì sera toccherà a Mattia Perin, che avrà dunque una chance importante per la sua carriera.