Atalanta-Juventus, probabili formazioni: scelte obbligate per Allegri

atalanta-Juventus formazioni coppa italia

Atalanta-Juventus, le probabili formazioni dei quarti di finale di Coppa Italia. Non c’è tregua per la Juve di Massimiliano Allegri, che nonostante l’emergenza è costretta a giocare ogni tre giorni. In attesa del match in programma sabato contro il Parma e valido per la 22a giornata di Serie A, i campioni d’Italia se la dovranno vedere con i ragazzi terribili di Gasperini, che domenica hanno fermato la Roma sul 3-3. Sarà una sfida da dentro o fuori, con la Vecchia Signora che non farà alcuno sconto ai nerazzurri bergamaschi, che però si sono confermati già in campionato bestia nera dei bianconeri.

Pochi dubbi per l’allenatore dell’Atalanta, che scenderà in campo con il 3-4-2-1 e Gollini tra i pali. In difesa ci sarà Mancini dal primo minuto, mentre sugli esterni Gosens sarà preferito a Castagne. Niente turnover nemmeno in attacco, con Zapata che sarà supportato da Ilicic e Gomez.

La Juventus di allegri si presenterà a Bergamo senza Barzagli, Cuadrado, Bonucci, Mandzukic ed il neo acquisto Caceres. Tra i pali sarà confermato Szczesny, con Perin destinato a giocare in campionato sabato prossimo. Al centro della difesa sono rimasti i soli Rugani e Chiellini, mentre per i terzini potrebbero esserci rotazioni, con una chance per Spinazzola. In mediana giocheranno Bentancur, il rientrante Pjanic e Matuidi, mentre Khedira sarà convocato ma per partire dalla panchina. In attacco, infine, dovrebbe toccare a Bernardeschi con Dybala e Ronaldo.

Il match di Coppa Italia dello stadio Atleti Azzurri d’Italia tra Atalanta e Juventus sarà diretto dall’arbitro Fabrizio Pasqua della sezione di Tivoli. Gli assistenti saranno Tonolini e Tegoni; il quarto uomo è La Penna, mentre al Var ci saranno Doveri e l’assistente Marrazzo.

Atalanta-Juventus | Probabili formazioni

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Djimsiti, Mancini; Hateboer, de Roon, Pasalic, Gosens; Ilicic, Gomez; Zapata. Allenatore: Gasperini

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Rugani, Chiellini, Spinazzola; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Dybala, Cristiano Ronaldo, Bernardeschi. Allenatore: Allegri

Arbitro: Pasqua
Guardalinee: Tonolini-Tegoni
Quarto uomo: La Penna
Var: Doveri-Marrazzo