in

Asse Juve-Real Madrid: Isco e Dybala si scambiano le maglie a giugno?

isco dybala juve real madrid

Ancora affari sull’asse Juve-Real Madrid? Secondo quanto riferisce Don Balon, Florentino Perez sarebbe pronto a sacrificare il “ribelle” Isco per arrivare a Paulo Dybala. I giornalisti spagnoli sostengono che la Juventus abbia stabilito la valutazione del proprio numero 10 sui 120 milioni, una cifra che il patron delle Merengues vorrebbe pareggiare mettendo su piatto il cartellino del fantasista spagnolo e 60 milioni di euro. Un’offerta importante che potrebbe far vacillare sul serio i bianconeri, considerato che Massimiliano Allegri – qualora resti sulla panchina del club torinese – va letteralmente pazzo per Isco.

Negli ultimi tempi, i malumori dell’ex calciatore del Malaga si sono letteralmente moltiplicati. Da quando c’è sulla panchina Santiago Solari, infatti, per Isco le chance si contano sulle dita di una mano e proprio oggi, punzecchiato dall’ex De La Red non ha resistito replicando via Twitter. “Isco deve sapere che il Real non aspetta nessuno – le parole di De La Red – . In squadra sono tutti molto bravi e chi non è all’altezza viene sopravanzato dai compagni”. La risposta social non si è fatta attendere: “Sono completamente d’accordo con De La Red. Però quando non hai le stesse opportunità dei tuoi compagni la situazione cambia… Comunque continuo a lavorare in attesa di un’occasione! Forza Madrid”, ha concluso Isco.

Scambio Isco-Dybala: chi ci guadagna?

Curiosamente, Allegri è alla ricerca proprio di un calciatore come lui, in grado di fare da raccordo tra centrocampo e attacco. È la posizione che sta occupando in questa fase Dybala, ma l’argentino è troppo insofferente lontano dalla porta e ultimamente è parso anche abbastanza rabbuiato. Al Real Madrid, l’argentino avrebbe invece la possibilità di raccogliere l’eredità lasciata proprio da CR7. Insomma, a livello tecnico potrebbe essere uno scambio che fa tutti felici, ma lo stesso Don Balon sottolinea come su Dybala ci siano anche altri club: Bayern Monaco, Manchester United e Liverpool.