Arthur a Torino senza patente per 8 mesi, lo scrive AS

Il nuovo acquisto della Juventus costretto ad ingaggiare un autista per andare agli allenamenti?

arthur patente torino autista

Problemi logistici e non solo per Arthur dal momento in cui sbarcherà a Torino lunedì 24 agosto. Il nuovo acquisto della Juventus, che lunedì scorso è andato a sbattere con la sua Ferrari contro un lampione ed è risultato positivo all’alcoltest, rischia una sanzione esemplare. Il quotidiano spagnolo AS parla di una multa salata e soprattutto del ritiro della patente per ben 8 mesi. Arthur ha già presentato ricorso dichiarando che l’incidente sarebbe stato causato dallo scoppio di una ruota, ma basterà?

Arthur ingaggia un autista?

Secondo i giornalisti spagnoli, oltre ad una multa da 1.200 euro (problema di poco conto visto lo stipendio del brasiliano), Arthur non potrà guidare la sua auto per i primi 8 mesi di lavoro alla Juventus. E non è tutto, perché per riottenere la riabilitazione alla circolazione stradale, l’ex Barcellona potrebbe dover frequentare un corso presso una scuola guida. Insomma, per quasi tutta la stagione il nuovo centrocampista della Juve dovrà organizzarsi probabilmente in altro modo per raggiungere i campi d’allenamento, con ogni probabilità ingaggiando un autista.