Arthur: “Sorpreso dal campionato italiano, tante squadre forti”

Le parole del centrocampista brasiliano al termine di Spezia-Juventus 1-4

arthur intervista spezia juventus 1-4

Arthur Melo sta pian piano prendendo confidenza con la Serie A e i dettami di mister Pirlo. L’ex Barcellona ha agito sostanzialmente da regista, con McKennie e Bentancur mezzali, ma ovviamente ancora l’assetto più stabile non è stato individuato. Contro lo Spezia, in ogni caso, era importante tornare alla vittoria senza se e senza ma. “Avevamo bisogno di questi punti e di giocare bene. Era una vittoria fondamentale, per trovare fiducia e per continuare a lavorare con tranquillità. Io mi sento bene fisicamente – dichiara il brasiliano a JTV al termine della partita del Manuzzi – ma credo di poter dare di più. I compagni e il mister mi stanno aiutando e sto lavorando per dare il massimo per la squadra”.

Arthur: “In Italia tante squadre forti”

La lotta scudetto si sta rivelando molto avvincente, con il Milan che continua a mantenere la vetta, mentre dietro c’è altalenanza di risultati, soprattutto da parte di alcune squadre candidate allo scudetto come Inter e Napoli. “Sono sorpreso dal campionato italiano – ammette Arthur – ci sono molte squadre forti, con tipi di gioco differenti. La Juve però ha un progetto molto ambizioso, che mi piace e che è stato uno dei motivi per i quali ho deciso di venire qui”.