Arthur: ore frenetiche per la cessione, resta una soluzione

Se non sarà Sporting CP, il brasiliano resterà fuori rosa alla Juventus

arthur sporting juventus

La Juventus lavora ad oltranza per fare uscire Arthur, centrocampista brasiliano che non rientra nei piani di Massimiliano Allegri, ma che è prigionieri del suo peso a bilancio (oltre 40 milioni) e di uno stipendio monstre. Negli ultimi giorni si sono fatte diverse ipotesi per la sua partenza, ma dei vari club interessati sarebbe rimasto in corsa solo lo Sporting CP. La Juve è disposta a cedere l’ex Barça ai portoghesi in prestito ma le soluzioni non sono tantissime. O i biancoverdi pagheranno una parte dello stipendio nel caso di cessione gratuita per un anno, oppure la Vecchia Signora si accollerebbe tutto l’ingaggio, ma lo Sporting dovrebbe versare qualcosa per il prestito.

Al momento non risulta una proposta ufficiale del club lusitano, ragion per cui se non si arriverà ad una chiusura, Arthur rimarrebbe a Torino da separato in casa, bruciandosi le ultime chance di partecipare ai Mondiali di Qatar con il Brasile.

Frabotta torna alla Juve e va al Frosinone

Intanto, si sta definendo in queste ore il destino di Gianluca Frabotta. Finito dopo soli tre turni l’idillio con il Lecce, il laterale rientra alla Juventus per poche ore, prima di essere girato in prestito al Frosinone in Serie B. Lo riferisce Sportitalia.