Arthur: l’Arsenal incontra l’agente, la Juventus gela i Gunners

Federico Pastorello vede i dirigenti dell’Arsenal, la proposta non piace alla Juve

Arthur Arsenal agente

L’Arsenal in pressing su Arthur, ma la posizione della Juventus non cambia. Secondo quanto riferisce Sky Sport, oggi la dirigenza dei Gunners ha incontrato a Londra Federico Pastorello, che da poco tempo cura gli interessi del centrocampista brasiliano. L’ex Barcellona piace tanto al tecnico dei londinesi Arteta, che spinge per averlo entro la fine della sessione invernale. Per adesso, però, il club inglese avrebbe confermato di non voler andare oltre il prestito secco, una formula che alla Vecchia Signora non piace per nulla.

Incontro Arsenal-Pastorello per Arthur

Insomma, l’incontro di oggi è servito all’Arsenal per ribadire l’interesse nei confronti del calciatore, ma non rappresenta alcun passo avanti nel cambio di casacca di Arthur. La Juve potrebbe smuoversi dalla sua posizione nel caso in cui i Gunners dovessero proporre un obbligo di riscatto condizionato a determinati obiettivi. A quel punto, e solo a quel punto, la dirigenza bianconera si metterebbe alla ricerca di un sostituto. La Vecchia Signora, infatti, non vuole dover sostituire l’ex Barça per sei mesi e poi ritrovarsi a giugno sia lui sia il sostituto.

La Juventus continua a frenare

Al momento, registrato il no del Genoa per il rientro anticipato di Rovella, rimane in corsa lo svizzero Zakaria, ma al momento non ci sono trattative avanzate per il calciatore in scadenza con il Borussia Monchengladbach. Insomma, al momento prevale la prudenza, anche da parte di Massimiliano Allegri, che se Arthur dovesse restare non si farebbe tanti problemi a proseguire nel suo inserimento, magari in maniera più stabile di fianco a Manuel Locatelli.