Arrivabene trolla tutti: dopo Di Maria e Pogba altri “colpi di teatro”?

Il calciomercato della Juventus in fibrillazione, Di Maria e Pogba imminenti, ma non finisce qui

arrivabene di maria pogba

Maurizio Arrivabene lo ha fatto di nuovo. Dopo aver annunciato qualche mese fa un mercato invernale senza sussulti, prendendo poi Dusan Vlahovic e Denis Zakaria, lo scorso 11 maggio, l’amministratore delegato della Juventus aveva stroncato pubblicamente i sogni di molti. “Mercato estivo? Non c’è nessuna intenzione di fare colpi di teatro”, aveva dichiarato il dirigente bianconero. Invece, nelle ultime ore la Juve ha praticamente definito due operazioni a parametro zero i cui annunci ufficiali arriveranno a giorni: per Angel Di Maria contratto di un anno con opzione per una seconda stagione a 7 milioni di euro netti; per Paul Pogba contratto fino al 2025 a circa 8 milioni più 2 di bonus.

Arrivabene trolla, Cherubini parte

E non è finita qui, perché Federico Cherubini in questi giorni è stato molto attivo per portare avanti altre operazioni di calciomercato. La Vecchia Signora farà almeno altri 4-5 innesti tra difesa, centrocampo e attacco. Dall’Inghilterra, giungono voci di una trattativa ben avviata per Gabriel, difensore centrale brasiliano dell’Arsenal, cui la Juve darebbe in cambio il connazionale Arthur. Attenzione sempre a Nicolò Zaniolo e Giacomo Raspadori, dei quali si parla meno in questi giorni, semplicemente perché la dirigenza bianconera è impegnata su altri versanti. L’obiettivo è sempre quello di aggiungere alla rosa un mix di calciatori esperti e giovani già bravi e di grandi prospettive.

Le prossime mosse di mercato della Juve

Per Ivan Perisic si deciderà tutto dopo Inter-Samp: Marotta e Ausilio incontreranno il croato e se alzeranno la loro precedente proposta da 4,5 a circa 6 milioni, potrebbero ottenere il sì al prolungamento. Sergej Milinkovic Savic al momento non sembra vicino: la posizione di Lotito è netta e il serbo è blindato da un contratto fino al 2024. Davanti, se non si dovesse riaprire la pista Alvaro Morata con uno sconto da parte dell’Atletico Madrid, occhio a Luis Muriel come centravanti di scorta, ma nei giorni scorsi sarebbe stato proposto anche Marko Arnautovic.

Tutta da decidere la questione terzino sinistro: in queste ore è tornato in auge il nome di Emerson Palmieri, che dovrebbe prendere il posto di Luca Pellegrini (difficile la cessione di Alex Sandro), ma l’impressione su questo versante (come sul difensore centrale, del resto) è che potrebbe esserci il nome a sorpresa.