Antijuventini, adesso vi do il resto

E’ sempre un assoluto piacere vincere contro l’Inter…

inter juve antijuventini

Allora, vediamo se non mi dimentico nulla.

– E’ sempre un assoluto piacere vincere contro l’Inter tuttavia non ci cambia la vita siamo noi importanti per loro e non viceversa.

– Il rigore è netto e Cuadrado non finge nulla, se Young è fesso e si attacca al braccio per diversi metri Cuadrado non è tenuto a stare in piedi. Lautaro con una mano sulla spalla di Demiral sviene in area e chiede rigore e per fortuna l’azione viene fermata da fuorigioco dello stesso argentino altrimenti chissà.

– I commenti sul rigore sono squallidi. 15 rigori del Milan e nessuno ha nulla da ridire, un rigore alla Juve e si cerca il pelo nell’uovo. Ieri hanno iniziato ad analizzarlo alle 23 e a mezzanotte e mezza era diventato rigore per l’Inter. Pessima la telecronaca ancora più pessimi nello studio.

– La Juve non ha brillato nel secondo tempo ma contro aveva l’Inter che comunque è una signora squadra e seppure Conte aveva due assenze pesanti, per gli altri 9/11 ha messo tutti i titolari, a differenza di Pirlo che ha fatto un leggero turnover. Fra l’altro a noi manca un certo Dybala dall’inizio dell’anno e non piangiamo. Dybala che, piaccia o no, è stato nominato miglior giocatore del campionato scorso.

– Qualcuno ha avuto da ridire su un giallo troppo leggero ad Arthur. Ci sono tre doppi gialli mancati a Vidal a Young e Barella mentre l’unico fallo che poteva esser passabile di rosso diretto lo fa Sanchez su Chiesa alla fine. Fra l’altro Conte che è antipatico ma non è stupido, chissà perchè Vidal e Young li toglie. Anche questo non attacca.

– La Juve ha vinto su regali dell’Inter? Il gol dell’Inter è una papera di Buffon mentre sulle altre due occasioni avute dall’Inter, quella salvata da Buffon su Darmian e da Demiral sulla linea, sono due regali di Bentancur che in disimpegno perde palla, quindi anche noi a regali non siamo andati male.

– Chiedere ad Altobelli se ci spiega chi e questo Iunk?

– Conte ha detto che l’Inter meritava molto, molto, molto, molto, molto di più. Ha più ”molto” che capelli veri in testa. L’inter per quanto fatto poteva meritare il pareggio ma la partita è stata appannaggio di una delle due squadre per tempo e in campo vince chi fa un gol in più, il resto sono chiacchiere che se le porta via il vento le biciclette credo sempre i livornesi.

– Bonucci era troppo esagitato? No Bonucci ha fatto solo bene perchè era meno esagitato di Oriali e Conte che sistematicamente mettono pressione all’arbitro ad ogni fischio, quindi Bonucci, che faceva altrettanto, bilanciava solo la questione.

– Pirlo l’ha preparate bene? Ni. Bene secondo me il tunrover in coppa Italia ma deve imparare che le sostituzioni si possono fare anche prima del 65mo perchè nel secondo tempo, fino ai cambi, la squadra ha sofferto davvero tanto e non ci voleva un genio per capire che bisognava far entrare Arthur per tenere di più la palla.

– Una delle cose più belle della partita è la legnata che De Ligt rifila a quell’impunito cronico di Barella e gli fa fare la capriola con annessa risatina con Ronaldo. Immagino il dialogo: Ronaldo – Ammazza che stecca che gli hai dato Matteo? De Ligt – Cosi adesso vedi che la smette di fare il fenomeno ‘sto nanerottolo?

– Il Karma 1 – Bastoni aveva fatto il lancio che pareva Beckembauer nella partita di campionato, Bastoni fa la figura del due. Il due di bastoni appunto.

– Il Karma 2 – Qualche fenomeno da baraccone si è affrettato a ”perculare” Buffon sul gol preso da noi e poi ”Andovai” Handanovic s’è perso per il campo. Che poi Buffon s’è riscattato su Darmian, mentre Handanovic niente. Comunque mi dicono che poi Handanovic ha trovato la strada di casa per fortuna.

– Ronaldo segna e segna quando le partite si fanno difficili, e così è ”pagato” anche qualche juventino che parla troppo. Sono 22 gol in 23 presenze ed è stato pure positivo al covid. E’ andato in panchina (secondo me non doveva uscire) e si è fermato in tribuna ad incitare i compagni alla faccia dell’uomo cattivo. Ce lo abbiamo noi godiamocelo. Il secondo gol che ha fatto è una vera goduria.

– Sul calciomercato ”doppato” che han fatto in estate e ora non pagano gli stipendi stendiamo un velo pietoso, altri come il Parma han pagato salato, questi al solito non pagheranno nulla. La potenza di Suning ma con i soldi del Monopoli.

– La Juve adesso ha vinto il primo round ma resta ancora una qualificazione aperta diciamo che se prima era 50 e 50 ora sono 60 e 40 per la Juve e il fattore campo purtroppo con gli stadi chiusi non conta. Se dovesse arrivare la squalifica di Lukaku (meritata) per il casino fatto con Ibrahimovic sarei contento. Non tanto per Lukaku, che credo non faccia tutta questa differenza, quanto è veramente bello vedere Conte sofferente. Una goduria nella goduria.

Ovviamente si fa per scherzare. lo sfottò è il sale del tifo. Astenersi perdi tempo e privi di senso dell’umorismo. Che poi c’è una regola non scritta che andrebbe rispettata: Io vinco e parlo se busco sto zitto.

Da domani ci saremo già dimenticati di questa trasferta e penseremo già alla Roma. Almeno noi della Juve siamo fatti così.

– Vincitore morale certo Wulfgar che su Twitter twitta: “Parziale consolazione per gli interisti, il gol su rigore di Ronaldo. Lo aspettavano da ’98”.