in

Allegri: “Spiace per Higuain, Bonucci giocatore importante”

allegri higuain bonucci

Massimiliano Allegri ha parlato di mercato al termine dell’amichevole vinta ai rigori dalla Juventus contro le MLS All Stars. Ieri è stata perfezionata una tripla operazione con il  Milan: Gonzalo Higuain e Mattia Caldara sono diventati rossoneri, mentre alla Juve è tornato Leonardo Bonucci. “Leonardo rientra da noi dopo un anno, è un giocatore importante. In sei mesi non è assolutamente cambiato. Caldara, invece, è più giovane e, insieme a Romagnoli e Rugani, fa parte del trio di giovani difensori più forte che c’è in Italia. Mi spiace, ma il mercato ci ha obbligato a farlo ripartire. Per quanto riguarda Higuain – aggiunge – , lo ringrazio di cuore per questi due anni in cui ha dato tutto. Il Milan ha acquistato certamente un grande attaccante”.

Allegri: “Buon test contro gli americani”

Insomma, un’operazione alla quale la dirigenza bianconera è stata costretta: cedere Higuain era un obbligo per il bilancio, altrimenti sarebbe dovuto partire un altro big tra Pjanic, Dybala o Douglas Costa, mentre Caldara sarebbe stato chiuso dai centrali più esperti in rosa e il ragazzo ha preferito con il suo agente trasferirsi al Milan. Tornando all’amichevole di stanotte, poi, Allegri ha evidenziato: “Penso che sia stata una bella partita, faccio i complimenti a tutti i giocatori scesi in campo. È stata una bella opportunità per noi prendere parte a questo grande evento, in uno stadio splendido e davanti a oltre 70 000 persone. È stato un bel test, sebbene non ci siano state novità tattiche particolari. Si vede – chiosa – che in America il calcio sta prendendo piede”.

Prossimo appuntamento con l’ultima amichevole americana il 5 agosto contro il Real Madrid: “Sarà un test molto duro per entrambe le squadre, speriamo di poter terminare la preparazione pre-campionato nel miglior modo possibile: è importante che nessuno si faccia male. Una vittoria – conclude Allegri – un buon preludio per l’inizio della stagione”.