Connect with us

Juventus News

Allegri dopo il Siviglia: “Sono stati più bravi loro”

Published

on

allegri siviglia juve europa league

Max Allegri analizza il ko della sua Juve a Siviglia che costa l’eliminazione dall’Europa League. Ai microfoni di Sky il tecnico ammette che gli spagnoli sono stati meglio e per i bianconeri è un’altra stagione senza trofei.

Sulla prestazione: “Queste partite sono talmente importanti che sono i dettagli a fare la differenza. Tra fare gol e prendere gol è un attimo. La partita però è stata buona e la squadra deve fare questi passaggi. Soprattutto i ragazzi con meno esperienza. È stata una bella partita, con tanti contrasti ma abbiamo pagato prendendo il 2-1. Potevamo farlo prima noi e abbiamo sbagliato anche sullo 0-1. Ma non potevamo farci niente, sono stati più bravi loro“.

Dopo l’anno scorso, anche quest’anno la Juve non alzerà alcun trofeo: “Quando si arriva in fondo ci sono tante altre squadre che non alzano trofei. È stata un’annata difficile, attraverso queste gare si impara. Ora dobbiamo recuperare le energie e pensare ad arrivare secondi in campionato”.

allegri siviglia juve europa league

(Photo by CRISTINA QUICLER / AFP) (Photo by CRISTINA QUICLER/AFP via Getty Images)

Contro il Siviglia Allegri ha schierato Kean e Iling dall’inizio, un po’ a sorpresa: “Li ho fatti giocare perché loro avrebbero sofferto velocità e fisicità. Iling ha fatto una buona partita e non posso rimproverare niente a nessuno. I ragazzi meritavano la finale ma più di questo non potevamo fare. L’anno prossimo avranno più esperienza internazionale”.

Mancano ora tre partite alla fine della stagione: “Dobbiamo smaltire la delusione e utilizzare la rabbia contro l’Empoli. Noi dobbiamo arrivare secondi e migliorare la classifica dell’anno scorso”.

Advertisement
Advertisement