Interviste

Allegri: “Ho detto no al Real Madrid e vi spiego perché”

Allegri Real Madrid
© foto www.imagephotoagency.it

Massimiliano Allegri ammette di essere stato contattato dal Real Madrid e di aver risposo “no grazie” alla proposta di Florentino Perez

Massimiliano Allegri ha detto davvero no al Real Madrid. Se qualcuno fin qui è stato dubbioso sull’effettiva proposta da parte dei campioni d’Europa al tecnico bianconero, è lo stesso “conte Max” a confermare l’accaduto. E lo ha fatto a margine del “Mister Allegri Junior Camp”, iniziativa per la quale ogni anno l’allenatore toscano allena per una settimana giovani calciatori e calciatrici per beneficienza nella sua Livorno. “Sì – ammette – , mi ha chiamato Florentino Perez per chiedermi di allenare il Real, ma gli ho detto di no perché avevo dato la mia parola al presidente Agnelli e non volevo venire meno alla parola data. Ringrazio il presidente del Real per l’opportunità che mi ha concesso di essere preso in considerazione”.

Dopo aver conquistato quattro double consecutivi, dunque, l’ex tecnico di Milan e Cagliari ha deciso di restare a Torino per provare a vincere la Champions League, anche se, sottolinea, la vittoria dell’8° scudetto di fila rimane la priorità per la società. “Per lo scudetto dell’anno prossimo le avversare saranno Roma, Inter e Napoli. Per noi – insiste – la vittoria dell’ottavo scudetto consecutivo resta la priorità. Nuovi stimoli? Alla Juve gli stimoli si trovano sempre. Ancelotti? È un valore aggiunto, però perdiamo Sarri”, ha aggiunto Allegri.

Non potevano mancare le domande sul mercato, alle quali allegri non si è sottratto, mentre di solito dribbla girando la patata bollente al dg Beppe Marotta. “Higuain? La Juventus ha una grande forza: accontentare quelli che vogliono andare via, farli rimanere contro la loro voglia è sempre controproducente – prosegue – . Ora ci sono i Mondiali, aspettiamo da luglio in poi. Cancelo? All’Inter ha fatto bene, Spalletti lo ha migliorato, ma credo sia un giocatore del Valencia”.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi