Interviste

Allegri: “Persa la partita meno importante, serviva pazienza”

allegri juventus-manchester united 1-2

Il commento di Massimiliano Allegri al termine di Juventus-Manchester United: il tecnico bianconero non fa drammi per la sconfitta

Massimiliano Allegri sembra aver subito digerito la prima sconfitta stagionale della Juventus. I bianconeri, autori di una prestazione maiuscola, si sono fatti rimontare dal Manchester United di Josè Mourinho, che al termine della partita ha esultato provocando i supporters della Vecchia Signora: “La reazione di Mourinho? Io ho le mie reazioni, lui le sue. Non giudico gli altri, dico solo che la mia squadra ha fatto una bellissima partita. Purtroppo, anche in campionato, non riusciamo a portarci sul 2 o 3-0 quando lo meritiamo. Bisogna lavorare in tal senso”, le prime parole di Allegri davanti alle telecamere di Sky Sport. Si conferma il trend di questa prima parte di stagione, con la Juve che produce tante occasioni da gol, ma ne concretizza molto poche: “Dispiace perché la squadra ha fatto una buona partita, dobbiamo migliorare in fase realizzativa ma il calcio è così – insiste – , non si può sempre vincere e stasera abbiamo perso la partita meno importante”.

Spesso la Juventus vince ma viene criticata per la qualità del gioco, stavolta è successo sostanzialmente l’opposto, con una partita spettacolare terminata con un pugno di mosche in mano. “Ci sono gare in cui meriti di vincere, di fare tanti gol, ma alla fine perdi. Bisogna segnare quando si ha l’occasione – continua Allegri – , non abbiamo avuto lucidità e pazienza e abbiamo regalato troppe punizioni. Loro alla fine hanno messo dentro Fellaini e Rashford che sicuramente ci hanno creato dei problemi, soprattutto Fellaini che si è messo lì su queste palle alte, noi abbiamo regalato due falli e loro sono stati bravi a sfruttare le situazioni da palla inattiva. Visto l’andamento in campo resta l’amaro in bocca ma il calcio è così, da questa sconfitta bisogna imparare e secondo me potrà farci bene anche per la sfida di domenica contro il Milan”.

Allegri: “Ronaldo dispiaciuto”

Infine, una battuta sul gol stratosferico, quanto inutile, di Cristiano Ronaldo: “Ha fatto un gol bellissimo, ma era dispiaciuto per la sconfitta perché potevamo chiudere il girone, bisogna accettarlo. Loro sono in un momento fortunato, anche in campionato hanno vinto alla fine su una situazione analoga. Era importante qualificarci stasera e invece non è accaduto – conclude Allegri – , abbiamo sbagliato troppo ma faccio comunque i complimenti ai ragazzi per la prestazione, dobbiamo continuare a lavorare per migliorare le cose in futuro”.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi